Gh’era na volta a Campdèl e dintùran. A Campitello la presentazione del libro-dizionario di FRANCO ZAFFANELLA

Venerdì 16 dicembre, alle ore 20:45, Franco Zaffanella presenterà il suo nuovo libro “Gh’era na volta a Campdèl e dintùran” (Il Rio Edizioni) presso l’oratorio parrocchiale di Campitello di Marcaria (MN).

Oltre all’autore saranno presenti Cesare Chizzoni, il sindaco Carlo Alberto Malatesta, l’assessore alla Cultura Gloria Castagna, il presidente dell’Ente Valle Umberto Mischieri e il presidente del Cenacolo Dialettale Mantovano ” Al Fogolèr” Sergio Aldrighi. Letture a cura di Gabriele Durantini e Greta Culatina.

Questo libro non è solo un dizionario, ma molto di più. È prima di tutto un viaggio di scoperta, o meglio di riscoperta, di un mondo perduto, qual è quello contadino, attraverso l’analisi attenta e puntuale dei singoli lemmi di una lingua che a stento sopravvive ancora, ossia del dialetto.

L’autore, che constata come in campagna la vita prima dell’arrivo dell’industrializzazione scorresse pressoché identica da secoli, non guarda a quel passato solo con amorevole nostalgia, avendo fatto in tempo a viverlo durante l’infanzia, ma lo indaga con l’occhio attento e scrupoloso dello storico.

Così, Franco Zaffanella mette ordine ai ricordi, e li integra con lo studio e la ricerca d’archivio, ricostruendo, parola per parola, tra ricette, aneddoti e biografie di personaggi più o meno noti, una realtà oggi irriconoscibile, ma che caratterizzava pressoché tutta la pianura padana, dalle Alpi agli Appennini, dandoci la possibilità di aprire una finestra su quel mondo e di conoscerlo dall’interno.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.