SAN BENEDETTO PO – “STASERA SONO QUI”, UNA SPECIALE SERATA TRIBUTO A LUIGI TENCO

ZeroBeat.jpgQuest’anno ricorre il 51esimo dalla tragica scomparsa e da quello che sarebbe stato il suo 80esino compleanno, Luigi Tenco considerato, da gran parte della critica, uno dei più grandi e talentuosi cantautori italiani di tutti i tempi, ancora oggi continua a suscitare grande fascino ed emozioni nelle vecchie e nuove generazioni.

Proprio l’Associazione Musicale Polironiana ZeroBeat impreziosirà la serata ricordando l’arte e la musica di Luigi Tenco con un concerto tributo “STASERA SONO QUI”, sabato 29 settembre presso il Teatro Beatnik di San Benedetto Po (Sala Polivalente Via Montale 6/a). Continua a leggere

MANTOVA – “Il Mincio come metafora di vita dal Benaco al Po”: LE PREGIATE OPERE di GIORGIO SOMENSARI alla GALLERIA ARIANNA SARTORI

Dal 18 al 30 novembre 2017

Inaugurazione: Sabato 18 novembre ore 17.00

La Galleria Arianna Sartori di Mantova nella sede di Via Ippolito Nievo 10, ospiterà dal 18 al 30 novembre 2017, la mostra dal titolo “Il Mincio come metafora di vita, dal Benaco al Po” dell’artista mantovano Giorgio Somensari. 

In occasione della personale è stato edito un catalogo (Arianna Sartori Editore) con testo critico di Gilberto Cavicchioli, che introdurrà anche la personale in galleria durante l’inaugurazione che si svolgerà Sabato 18 novembre alle ore 17.00 alla presenza dell’artista. Continua a leggere

TORRE D’OLIO – PER IL PONTE DI CHIATTE C’È LA SOLUZIONE DEFINITIVA

Il 27 novembre potremmo trovarci di nuovo qui, nell’Ufficio territoriale regionale Val Padana di Mantova e portare contributi di tipo tecnico all’ipotesi progettuale presentata oggi da Aipo, circa l’analisi di fattibilità tecnico-economica della traversa a servizio del ponte di basche sul fiume Oglio, in località Torre d’Oglio. Una volta risolta la questione progettuale, dovremo attivarci per reperire le risorse finanziarie”.

1498PONTE DI BARCHE.jpg

Sintetizza così l’incontro di oggi l’assessore all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, che ha presieduto il tavolo tecnico nella sede della Regione in corso Vittorio Emanuele a Mantova. Continua a leggere

BORGOFRANCO SUL PO – “FESTA DELLA TREBBIATURA” CON STAND GASTRONOMICI ED ESPOSIZIONE DI TRATTORI D’EPOCA

trebbiatrice.jpg

È tutto pronto per la 18^ FESTA DELLA TREBBIATURA che si terrà sabato 9 e domenica 10 luglio 2016 a Borgofranco sul Po. Per due giorni si torna, nel piccolo comune della bassa mantovana, il cui nome deriva dall’unione delle parole borgo e franco (nel senso di libero, esente da tasse), mentre, la specifica “sul Po”, fu aggiunta nel 1867 perché nella vicinanza al fiume Po, alle vecchie memorie con le antiche tradizioni rurali e gli antichi mestieri. Continua a leggere

FELONICA – LO STORIONE DEL PO E IL CAVIALE FERRARESE

pesca dello storione storione.jpg

di G.Baratti

A Palazzo Cavriani di Felonica, domenica 19 giugno 2016 alle ore 10,30 viene inaugurata la mostra-studio dal titolo “LO STORIONE DEL PO E IL CAVIALE FERRARESE” organizzata dal Comune di Felonica e curata dall’Associazione Bondeno Cultura, dal Gruppo Archeologico di Bondeno, dal Centro Etnografico del Comune di Ferrara in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica Emilia-Romagna, il Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie dell’Università di Ferrara e Slow Food. Continua a leggere

BAGNOLO SAN VITO – MUSEO ARCHEOLOGICO: “STORIE DI INTRECCI. CESTI E DINTORNI”

Inizia la Primavera al Parco Archeologico del Forcello di Bagnolo San Vito. Domenica 3 aprile dalle 15 alle 18 ci sarà il laboratorio di cesteria a cura della società Kleio dove dalle ore 15 alle ore 18 si prepareranno cesti e stuoie per arredare la “Casa dei Pesi da Telaio“. Cesti e stuoie non hanno lasciato tracce nelle case del Forcello, ma non potevano certo mancare tra gli oggetti di uso quotidiano. Continua a leggere

GONZAGA – CARPITALY CHIUDE A QUOTA 12000

Carpitaly 2016

È stata una manifestazione ricca di contenuti, premiata da un pubblico molto numeroso sia sabato che domenica. – commenta il presidente della Fiera Millenaria di Gonzaga Giovanni SalaParticolarmente bassa l’età media dei visitatori, per una passione sempre più giovane e “sana”, caratterizzata da un grande rispetto per l’ambiente e gli animali (nel carpfishing, una volta catturato il pesce viene rimesso in libertà). Inoltre, negli ultimi anni i pescatori sono stati i primi ad impegnarsi nella lotta al bracconaggio che sta distruggendo la fauna del Po“. Continua a leggere