QUINGENTOLE – 1^ tappa di “Una Voce che si Nota”

Presentazione dell'8^ edizione di Una Voce che si nota di Paolo Biondo

Ci siamo, tutto è pronto per l’edizione numero 8 di “Una Voce che si Nota”. Sarà, infatti, il palcoscenico allestito nella piazza principale di Quingentole (Mn) ad ospitare questa sera (13 giugno) a partire dalle 21 le voci, suddivise tra cover e inediti, che animeranno la prima delle sei tappe previste anche quest’anno per la selezione di finalisti della prestigiosa vetrina canora virgiliana.

La spettacolo si aprirà con l’esibizione degli otto interpreti, quattro di questi, poi, passeranno alla seconda parte della serata nella quale proporranno un secondo brano.

Mentre la giuria composta da esperti del settore emetterà i propri verdetti, ovvero selezionerà i due concorrenti che passeranno di diritto alla finalissima di settembre, sul palco saliranno i due concorrenti della sezione inediti. Per questi il verdetto verrà emesso al termine delle sei tappe in quanto saranno due gli inediti che si contenderanno nella finalissima il successo.

Elisa Turrini con i presentatori e le protagonista di una tappa delle scorse edizioni

A questo punto, nella tappa di Quingentole, i riflettori saranno puntati, per la categoria cover, su: Francesca Bonomi (Avis di Poggio Rusco); Giuseppe Vitiello (Avis di Suzzara); Chiara Bellintani (Avis di San Benedetto Po); Ilaria Rigoni (Avis di Castelbelforte); Valeria Perboni (Avis di Cerese); Roberta Azzolini (Avis di Carbonara Po); Giulia Frontini (Avis di Poggio Rusco); Simone Bottoni (Avis di Poggio Rusco).

La sezione inediti avrà, invece, come protagonisti: Michele Ceci (Avis di Suzzara) e la band dei Punk Azzard (Avis di Gonzaga).

Dietro le quinte l’adrenalina e l’entusiasmo sono già ai massimi livelli, tutti, dagli artisti ai responsabili dell’evento, si sentono nelle condizioni di non deludere le attese degli appassionati.

Appassionati che, ad onor del vero, in tutte le edizioni di questa manifestazione itinerante estiva che porta la firma dell’Avis provinciale, han sempre trovato risposte di una certa qualità.

Il pubblico assiste ad una serata

Il concorso riservato ad artisti in età compresa tra i 16 e i 35 anni ha raggiunto una popolarità tale da richiamare l’attenzione di addetti ai lavori anche di altre province e quest’anno si presenta ai nastri di partenza ovvero nella sezione inediti sono state selezionate quattro band che ovviamente si esibiranno dal vivo.

Non a caso tra i sessanta artisti selezionati dal m° Franco Martinelli, musicista di grande esperienza e di fama  nazionale, vi sono personaggi di grandi potenzialità che sapranno emozionare ed entusiasmare il pubblico di tutte le generazioni.

I vertici dell’Avis provinciale, con i quali per l’occasione collaborano Radio Pico, la Provincia, Tea Energia, Edprint ed altri marchi di grande prestigio, nel momento di predisporre il programma delle tappe per questa edizione hanno deciso di affidare ai responsabili della sezione di Quingentole l’onore di ospitare il momento inaugurale. Per questo motivo tra di loro c’è grande orgoglio e massima disponibilità a far si che la serata diventi un successo per tutti.

“Una voce che si nota” è un trampolino di lancio per giovani interpreti ed anche per artisti che prediligono proporre musica di propria produzione.

La tradizioinale parata dei labari prima dell'inizio dello spettacolo

Questo giusto e intelligente mix ha consentito ai promotori del concorso di raccogliere nelle oltre quaranta piazze sin qua “visitate” ampi consensi ed inoltre ha permesso agli appassionati di vedere all’opera personaggi molto promettenti.

Alcuni di questi hanno poi raggiunto platee nazionali, basti ricordare il successo ottenuto da Carlo Alberto Di Micco che dopo l’esperienza vissuta nella vetrina dell’Avis provinciale ha trovato il modo di farsi conoscere ed apprezzare nella fortunata e assai ambita “palestra artistica” di Amici. Oltre a lui vale la pena ricordare Gabriele Geremia, Elena Camocardi e Josepf Pilato.

L’appuntamento odierno sarà caratterizzato non solo dalla gara, ma anche da alcuni momenti coreografici che avranno come protagonisti i ballerini del gruppo Besmis, realtà che oltre ad essersi distinta in varie manifestazioni ha partecipato a numerosi videoclip di artisti tra i quali Gianna Nannini e Chiara Galliazzo.

foto di repertorio

Annunci

Rispondi