VILLIMPENTA – Cartoline dalla mostra “RITRAENDO”

       10 Luglio – 27 Settembre 2015

ENTRATA LIBERA

DSCF5183

di Mendes Biondo 

Felicemente riuscito l’allestimento della mostra nel Castello Scaligero di Villimpenta curato dall’artista Nicla Ferrari.

Il dialogo tra le varie opere è interessante e permette di considerare diversi risvolti dell’operato dei vari artisti coinvolti.

DSCF5184DSCF5208

Si tratta di arte contemporanea che guarda ora all’iperrealismo, ora all’onirismo per esporre quello che intende comunicare al visitatore; una sorta di ritorno agli anni addietro quando si cercava di ritrovare una forma di pittura che dimenticasse le sperimentazioni d’avanguardia che avevano costellato il mondo artistico degli anni ’60-’70 del ‘900.

DSCF5189DSCF5204

Dipinti dai tratti fumettistici e sculture che riscoprono un uso canonico della materia tanto quanto dei soggetti da ritrarre mentre sono rare le sperimentazioni sul materiale o sui temi presi in considerazione.

DSCF5195

La location che fa da cornice all’esposizione è l’affascinante Castello, da pochi anni restaurato e reso disponibile per iniziative di stampo culturale, che sorse in origine nell’XI° secolo come monastero fortificato dipendente dai frati del convento di San Zeno di Verona, ai quali l’imperatore Berengario I donò una vasta area. Il castello venne successivamente ristrutturato e potenziato dagli Scaligeri agli inizi del ‘300, divenendo di loro proprietà oltreché importante caposaldo del loro sistema difensivo.

Nel 1391 divenne proprietà dei Gonzaga che ne esaltarono la struttura e lo posero a difesa del Granducato di Mantova nella parte settentrionale.

DSCF5197

Dell’antico edificio si conservano ancora oggi due torri, le mura e il mastio alto 35 metri.

Orari: Sabato 17.30-19.30 / Domenica 10.30-13.00  Ascensore per disabili   

Per info.: tel. 0376 667508

foto di Mendes Biondo

DSCF5198

Annunci

Rispondi