REGGIOLO – Le scuole reggiolesi vincono un premio dedicato alla Grancontessa

mail

Proprio in questi giorni è arrivato anche il risultato di un importante concorso regionale, promosso dall’Università di Bologna, dedicato alla figura della Grancotessa, che ha coinvolto ben 300 studenti di Reggiolo.

Le classi quinte della scuola primaria “De Amicis” e la classe II A della scuola secondaria di primo grado “Carducci” sono risultate vincitrici del concorso con due progetti: il primo dal titolo “Matilde in gioco”, il secondo “Contessa e Regina. Matilde di Canossa”. Un importante riconoscimento per tutti gli studenti coinvolti, per gli insegnanti – Antonia Bulgarelli, Nadia Capiluppi, Valentina Molesini, Rosa Rizzello, Flavio Iori (“De Amicis”) e Cristiana Califano, Elisa Pozzi (“Carducci”) – per la dirigente scolastica Agnese Vezzani e per l’Amministrazione di Reggiolo.

Le scuole vincitrici riceveranno un assegno di 500,00 euro dal Laboratorio multidisciplinare di ricerca storica (Lmrs) e dal “Centro internazionale di Didattica della storia e del patrimonio” del Dipartimento di Scienze dell’educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna.

Il premio sarà consegnato il 17 ottobre 2015 in occasione del XIII “Passamano per San Luca”, nell’ambito della XII edizione della “Festa internazionale della Storia: il lungo cammino delle libertà e dei diritti” che si terrà a Bologna dal 17 al 25 ottobre 2015.

Tutti i lavori saranno esposti nella mostra “Matilde di Canossa” allestita dal 12 al 25 ottobre al Dipartimento di Scienze dell’educazione “Giovanni Maria Bertin”. Inoltre i progetti delle scuole partecipanti al concorso saranno pubblicati in un volume edito dalla casa editrice “Minerva”.

Come si è già ricordato, domani Reggiolo commemora Matilde di Canossa. Nel giorno della morte della Grancontessa, avvenuta il 24 luglio 1115, una delegazione guidata dal sindaco Roberto Angeli raggiungerà Corte Bondanazzo, l’antica Bondeno di Ròncore, per la deposizione di una corona di fiori. L’appuntamento, fissato per le ore 18, raccoglierà i rappresentanti del Comune di Reggiolo e quelli del Comune di Gonzaga e San Benedetto Po.

Continuano dunque gli eventi organizzati in occasione delle celebrazioni per il IX centenario della morte di Matilde di Canossa, che proseguiranno il 26 agosto con il viaggio a Roma di un folto gruppo di reggiolesi per l’udienza di Papa Francesco. A San Pietro, infatti, si trovano le spoglie di Matilde di Canossa.

Rispondi