GAZOLDO DEGLI IPPOLITI – Al Postumia “Salute e sanità: modelli ed esperienze a confronto”

  DOMENICA 30 AGOSTO 2015 ORE 17

ENTRATA LIBERA

postumia11

di Paolo Biondo

Per i pomeriggi domenicali al Postumia, 113 di Via Marconi proseguono le iniziative che puntano a sensibilizzare le persone nei confronti di temi di grande attualità.

“La tutela della persona e della sua dignità” con un’attenzione particolare alle vicende mantovane, di ieri e di oggi: idee, valori, progetti, conquiste e testimonianze eccellenti – in ricordo di Silvia Abbate, Claudio Avanzi, Franco Smerieri e Ido Traldi.

A seguire, presentazione del libro di Gianfranco Natoli “Non ho dubbi – Vincenzo Gallucci e il primo trapianto di cuore in Italiaa cura di Stefano Gallucci e Giancarlo Pascal.51Nn17Uti-L__SX336_BO1,204,203,200_

“A trent’anni dal primo trapianto di cuore in Italia Gianfranco Natoli ricostruisce attraverso inedite testimonianze e documenti d’epoca, la vita di Vincenzo Gallucci, padre della cardiochirurgia italiana. Un romanzo storico ricco di aneddoti che svela e porta alla luce le tante sfaccettature di un grande protagonista di un’Italia che oggi sembra non esistere più. Tante le storie, i dolori umani, le speranze, i retroscena, le miopie politiche, che hanno portato al primo trapianto di cuore in Italia e alla successiva costruzione, tra lotte di potere e gelosie del Centro di Cardiochirurgia di Padova che porta oggi il suo nome. Una lunga cavalcata attraverso il Novecento, il Secolo Breve reso migliore dalla passione, dal coraggio, dal rigore, dall’amore e dal rispetto verso il malato del medico e dello scienziato mantovano che a Padova, tra mille difficoltà e ostacoli, è riuscito a realizzare un sogno e a dare speranza a migliaia di pazienti. Nel 1991 un tragico incidente stradale ferma l’uomo ma non le sue speranze e il suo sogno che continua ancora oggi a vivere nel Centro di Cardiochirurgia a lui dedicato, vero punto di eccellenza della cardiochirurgia italiana e internazionale”.

Relazioni introduttive di Gianni Giorgi e Vittorio Carrreri e con gli interventi di Mara Azzi, Annalisa Baroni, Luigi Benevelli, Gilberto Compagnoni, Marco Collini, Andrea Fiasconaro, Maurizio Galavotti,, Enzo Lucchini, Roberto Pinardi e Renzo Tellini.

Coordinamento a cura dei postumiates Michele Angiolillo, Andrea Antico, Giorgio Bondavalli, Claudio Boroni Grazioli, Maurizio Cantore, Cirillo Chittolina, Arnaldo Cipriani, Fabio Cocconi, Mario Madella, Quinto Massari, Nanni Rossi, Franco Taddei, Maria Teresa Volta.

1978400_1492473664310037_8709257174809029994_o

Alle ore 20.00 per le CENE DI POSTUMIA – appuntamento al LOGHINO VITTORIA da Alessandra e Francesco di Gazoldo, Via San Fermo n.4

Menu

Culaccia stagionata con fichi, caprino e nocciole

Tortellini con cuore di puro stracotto e burro al rosmarino

Lonza con prugne e timo; contorni

Semifreddo al nocino con fondutina al cioccolato

Acqua e vini scelti dal Loghino

(€ 20,00 – prenotarsi da Marisa e Vittorio allo 0376.657148)

Annunci

Rispondi