MANTOVA – “DEGUSTAZIONE IN LETTURA”. SARA BELLINGERI PRESENTA IL SUO ULTIMO ROMANZO

 Il romanzo “Cartoline dal muro” protagonista alla “Corte dei Gonzaga” di Mantova in contemporanea al Festivaletteratura

Entrata gratuita

Prevista una degustazione speciale con reading

1425136135Scocca la settima tappa promozionale per il romanzo “Cartoline dal muro” dell’autrice e giornalista Sara Bellingeri che ritorna a Mantova con un evento speciale.

Il libro, pubblicato con distribuzione nazionale dalla Gilgamesh Edizioni, sarà protagonista di un nuovo appuntamento collaterale al Festivaletteratura dal titolo “Degustazione in lettura”. Fissato per sabato 12 settembre, alle ore 18:30, promette ingredienti preziosi che intrecciano arte, cibo e colori che si terrà nella suggestiva location del Laboratorio artigianale “La corte dei Gonzaga – Ceramiche Artistiche a Sgraffio Rinascimentale”, nel cuore della città virgiliana in via Giustiziati n.21.

Introdurrà l’incontro la titolare del negozio, nonché artista delle opere in ceramica, Irma Guidorossi, ideatrice dell’iniziativa. Ad intervistare l’autrice sarà invece il giornalista mantovano Lorenzo Neri che darà poi spazio alle domande del pubblico.

Un breve reading verrà infine affidato all’intensa voce di Damiano Scaini, storico attore della Compagnia Campogalliani interprete anche di importanti film tra i quali “Centochiodi” di Olmi. L’evento prevede inoltre una degustazione di prodotti tipici mantovani che delizierà i presenti con

sbrisolona,

mostarda e grana

schiacciatina

il tutto accompagnato dal sapore avvolgente del Lambrusco mantovano e del vino passito dei Colli Morenici

Pubblicato lo scorso marzo, “Cartoline dal muro” racconta una storia intensa e originale attraverso “un linguaggio carico di senso poetico e con immagini che si depositano nella coscienza per lasciarti segni e impressioni indelebili” spiega l’editore Dario Bellini. Il libro contiene anche alcune creazioni grafiche del fotografo Stefano Bisognin.

Cartoline dal muro — Victor è un uomo strano e cinico che dopo aver trascorso l’esistenza viaggiando in continuazioneper il mondo vive in totale solitudine circondato da pareti tappezzate di cartoline. Tabita è una giovane donna che si nutre di libri e pensieri bizzarri senza aver mai avuto il coraggio di allontanarsi da chi ama. Pur così diversi qualcosa li accomuna: entrambi traghettano con sé un oscuro e doloroso segreto. Come due solitudini che emergono dallo sfondo di un periodo instabile che travolge ogni cosa, i destini di Victor e Tabita si intersecano tra le mura di un palazzo fatiscente, abitato da personaggi tragicomici e tormentati. In costante bilico tra stupore e paura, sogno e ironia, rabbia e irrefrenabile desiderio di vita, il loro incontro li porterà a rivelarsi senza reticenze, ma tutto questo deve prima passare attraverso un insidioso e affascinante gioco al “massacro” che pretende un segreto in cambio di un altro, intrecciando storie, eventi, ricordi ed emozioni fino a un esito imprevisto. A far loro compagnia una miriade di cartoline, un bouquet di Wizard Scarlet e il giradischi più sfortunato del mondo”.

foto-sara

Sara Bellingeri è nata nel 1981 a Mantova, da cui poi si è trasferita. Laureata in Antropologia Filosofica, si è specializzata a livello universitario con un Master in Progettazione di Eventi Teatrali e dello Spettacolo, e sul tema delle Pari Opportunità. Giornalista pubblicista e libera professionista, lavora nel campo dell’informazione e della comunicazione come consulente, copywriter, copy-editor, responsabile ufficio stampa per aziende, enti, agenzie di eventi e cooperative di varie città.  Ha realizzato servizi per quotidiani, settimanali, riviste, radio e televisione, occupandosi, come fa tuttora, di cultura, attualità e tematiche sociali. Ha collaborato con compagnie teatrali, associazioni e collettivi artistici attraverso progetti multidisciplinari. Ha esordito con l’antologia di racconti Le nicchie blu (2008) dopo aver vinto alcuni premi letterari a livello nazionale e internazionale, tra cui “Marguerite Yourcenar”, ed. 2005. È mamma di un bellissimo bambino che la ispira ogni giorno, le piace andare a zonzo per il mondo, visitando posti nuovi.

Per informazioni sull’evento: 397917 – 347 3823959, lacortedeigonzaga@alice.it.

Annunci

Rispondi