BRESCIA – Ha preso il via il FESTIVAL A BI BOOK, il primo in Italia interamente dedicato alla lettura nei bambini da 0 a 3 anni

Banner-sito-1000px

Gli eventi e i tours turistici sono gratuiti

di Valeria Pedrazzini

Cos’è

È iniziata venerdì 11 a Brescia la prima edizione del Festival A Bi Book, dedicato alla lettura nella prima infanzia, che durerà dall’11 Settembre all’11 Ottobre 2015, con un ricco programma di laboratori, conferenze, tavole rotonde, letture, tour turistici e mostre che animeranno gli spazi della città e coinvolgeranno i bambini della fascia da 0 a 3 anni e i loro i genitori, ma anche educatori, bibliotecari, animatori, insegnanti e appassionati di lettura.

illorand

L’innovativo festival è stato creato, pensato e co-finanziato dalle cooperative Colibrì e ZeroVenti, attive da oltre 30 anni nell’ambito delle biblioteche e della promozione culturale e realizzato grazie alla Fondazione Cariplo, promotrice del bando triennale “Cultura sostenibile”, che le due cooperative insieme si sono aggiudicate.

Perché?

Le caratteristiche distintive del festival rispetto ad altri festival nazionali dedicati all’infanzia saranno quindi la fascia d’età dagli 0 ai 3 anni e il focus dedicato interamente al mondo della lettura. La sua missione è quella di favorire la nascita e crescita di spazi e servizi per la primissima infanzia in grado di sostenere le famiglie nel loro ruolo di promotrici della consuetudine al libro e alla libera lettura. La novità consiste nel fatto che l’offerta culturale sarà dedicata in modo specifico ai piccolissimi e all’interno di contesti urbani, che spesso sono di difficile fruizione perché non accessibili ai bimbi così piccoli.

l programma

Il programma è ricco e articolato tra laboratori, concentrati soprattutto tra il 3 e l’11 ottobre, mostre, tour turistici e conferenze dedicate agli adulti. La musica, la danza, il movimento, il cibo, l’alimentazione, la genitorialità e l’arte sono solo alcuni dei temi che verranno affrontati, in relazione ai libri, durante A Bi Book.

Bambini-che-leggono

Appuntamenti da non perdere

L’ospite speciale della prima edizione del Festival sarà Émile Jadoul, autore e illustratore belga che, in punta di piedi, e con un irresistibile delicatezza entra nel mondo dell’infanzia e le rende giustizia. Attraverso avventure e disavventure di conigli, orsi e volpi Émile cattura l’attenzione dei più piccoli e li accompagna per mano alla scoperta di emozioni e sentimenti sconosciuti, aiutandoli a crescere in armonia.

A Bi Book vanta anche la presenza di Leonardo Fogassi, neuroscienziato di fama internazionale, vincitore nel 2007 del premio Grawemeyer Award per la psicologia, e tra i ricercatori che hanno scoperto i neuroni specchio. Il suo intervento, dal taglio scientifico, si focalizzerà su “I neuroni della lettura e il bambino”.

Le illustrazioni di Marta Comini, affermata illustratrice legata al mondo dell’infanzia, saranno il filo conduttore di tutte le iniziative in programma.

Il 30 settembre, dalle 16.00 alle 17.30 verrà presentato il libro realizzato dalla cooperativa Colibrì in collaborazione con la mantovana Cooperativa Charta, alla presenza dell’autrice e pedagogista Simonetta Beffa e dell’illustratrice Caterina Bianchetti (http://caillorandom-06terinadisegna.blogspot.it/).

Tour che c’è di bello a Brescia

Tour della città gratuito ad iscrizione per bambini e genitori. Ogni gruppo famigliare riceverà in omaggio la pubblicazione Oplà! Dai, vieni Qua! Edizioni Coop. Co.librì. Collaborano con noi: Ass. Arnaldo da Brescia, Ass. Bresciastory, Ass. Il Mosaico, Società Arte con noi.

http://festivalabibook.it/iscrizioni/2015/iscrizioni

Gli organizzatori

Co.Librì, Cooperativa Sociale ONLUS, nasce nel 1986 dalla collaborazione di un gruppo di bibliotecari, psicologi e insegnanti e si occupa di servizi culturali. Lavora principalmente nella province di Brescia e di Cremona ma anche in altre zone del Nord Italia. I suoi operatori gestiscono biblioteche, fanno letture nelle scuole e non solo, organizzano eventi, catalogano libri, film, musica.

Zeroventi Cooperativa Sociale ONLUS, è nata nel 1988 dalla volontà di un gruppo di bibliotecari, per dare continuità e professionalità alla gestione di biblioteche comunali in provincia di Brescia. La cooperativa ha creato nel tempo servizi destinati a supportare i bibliotecari in realtà consolidate, non solo con operazioni di catalogazione del materiale librario o di semplice gestione del prestito, ma anche attraverso progetti speciali come la promozione alla lettura, l’elaborazione di bibliografie e mostre tematiche.

Partner

Il festival è riuscito ad instaurare ­ già da questa prima edizione ­ importanti sinergie con soggetti pubblici e privati, locali e nazionali.

Nello specifico conta sul patrocinio e la collaborazione del Comune di Brescia e della Provincia di Brescia, è patrocinato da Nati Per Leggere Lombardia, Nati Per la Musica Lombardia e IBBY e collabora con Adasm­Fism Brescia, Babalibri editrice, La Scuola editrice, LIBeRWEB, Minibombo editore, Nuova Libreria Rinascita, Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese e Sistema Bibliotecario Urbano.

Partecipano inoltre al progetto Articolo Uno Cooperativa Sociale, BabyinItaly, Bimbichef e Mensana Bio.

Tutte le informazioni e prenotazioni

A Bi Book Festival della lettura per la prima infanzia: www.festivalabibook.itinfo@festivalabibook.it – phone 392.9831884 –

Fb: www.facebook.com/festivalabibook

Consulta il programma:

http://www.festivalabibook.it/images/2015/Programma-ABiBook.pdf

Annunci

Rispondi