MANTOVA – “WhatsApp in città?” alla Loggia del Grano

 untitled

di G.Baratti

In occasione della Settimana della Mobilità Sostenibile Apam presenta il nuovo libro di Francesco Di Costanzo e Andrea Marrucci sui temi delle frontiere della comunicazione pubblica.

APAM partecipa insieme al Comune di Mantova alla Settimana europea della mobilità sostenibile che si tiene dal 16 al 22 settembre promossa dalla Commissione Europea e sostenuta dal Ministero per l’Ambiente.

Nell’ambito del programma, particolare rilievo avrà la presentazione del libro “WhatsApp in città? – La nuova frontiera della comunicazione pubblica” scritta a quattro mani da Francesco Di Costanzo e Andrea Marrucci, rispettivamente direttore e vice direttore di cittadiniditwitter.it, sul tema della nuova comunicazione e delle informazioni in tempo reale, con prefazione dell’amministratore delegato di APAM, Marco Medeghini, che si svolgerà giovedì 17 settembre 2015 alle ore 15.00 alla Loggia del Grano di Via Spagnoli.

A dialogare con Di Costanzo il giornalista Alessandro Taraschi con interventi di Francesca Quiri, responsabile Area Marketing e Comunicazione  dell’Azienda Autoservizi per portare la propria testimonianza e raccontare la genesi e lo sviluppo di un progetto che la pone all’avanguardia tra le aziende di tpl italiane e europee.

412ITDqPTHL__BO2,204,203,200_PIsitb-sticker-v3-big,TopRight,0,-55_SX324_SY324_PIkin4,BottomRight,1,22_AA346_SH20_OU29_WhatsApp utile alleato di enti e aziende pubbliche? Si. WhatsApp nuova frontiera della comunicazione e informazione pubblica? Si. L’applicazione di messaggistica istantanea, sempre più utilizzata in Italia e nel mondo, “cugina” dei social come Twitter, Facebook, Instagram, si scopre strumento di grande utilità per l’informazione efficace e in tempo reale ai cittadini. Questo libro racconta i pionieri di questo nuovo mezzo di comunicazione pubblica, quelle aziende e amministrazioni che lo hanno sperimentato, testato e poi ci hanno scommesso ottenendo ottimi risultati ed un riscontro molto positivo nel rapporto con i propri cittadini/utenti. Un viaggio rapido, con lo stile del messaggio in chat, per raccontare come l’Italia non sia più il Paese che insegue le belle pratiche altrui, ma terra di buone esperienze alle quali è giusto dare visibilità e sostegno. Comuni, strutture di Protezione Civile, aziende di trasporto pubblico, Polizia Municipale, fino ad aziende sanitarie e il Difensore Civico. In poche parole il servizio pubblico, la risposta in tempo reale per risolvere o alleviare i piccoli e grandi problemi delle frenetiche giornate nelle nostre città. Un sorriso, un cuore, un pollice alzato, anche gli enti e le aziende pubbliche oggi possono comunicare in modo semplice e diretto. Un lavoro in più, una responsabilità aggiuntiva, ma anche una grande soddisfazione e uno straordinario valore aggiunto”.

APAM (Azienda Provinciale Autoservizi Mantova) viene citata come uno dei primi esempi nel trasporto pubblico in Italia che insieme a Gruppo Brescia Mobilità, Start Romagna e ATAC si sono affidati all’app di instant messaging per informare e dialogare con i cittadini.

Durante l’incontro di presentazione verrà discusso come nell’ultimo anno enti e aziende pubbliche abbiano dato il via alla rivoluzione whatsapp e iniziato a parlare una “nuova lingua”, utilizzando emoticon e un linguaggio molto vicino a quello che troviamo nelle conversazioni di tutti i giorni tra amici, famigliari e colleghi.

Per info: 0376 230339 – customer.care@apam.it – www.apam.it

Facebook: www.facebook.com/apam.mn — Twitter: @apam_mn

Whatsapp: 346 0714690

Rispondi