CANNETO SULL’OGLIO (Mn) – 22^ BORSA SCAMBIO DEL GIOCATTOLO D’EPOCA

di G.Baratti

Domenica 27 settembre dalle 9 alle 18 la città di Canneto sull’Oglio è pronta anche quest’anno ad ospitare la Borsa Scambio del giocattolo d’epoca e di modernariato organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Canneto sull’Oglio, Museo Civico e Sistema dei Musei Mantovani.

images9suggl3r11

L’iniziativa costituisce un importante strumento culturale e commerciale del collezionismo del giocattolo in quanto offre la possibilità anche ai privati di poter esporre e scambiare o vendere le proprie raccolte. Allo stesso modo molti operatori del settore utilizzano questo appuntamento sia per acquisire rarità difficili da reperire sul mercato sia per piazzare produzioni cessate di crescente valore amatoriale.

foto-agostino

L’Amministrazione Comunale è molto entusiasta di questo evento – dichiara l’assessore alla cultura Barbara Alberini – che ogni anno attira numerosi ed appassionati collezionisti da tutta Italia e spesso anche dall’estero. Il fatto che si sia giunti alla 22^ edizione dimostra senza dubbio il successo dell’ ormai tradizionale iniziativa nata come corollario alla preziosa, suggestiva ed unica collezione del Giocattolo “Giulio Superti Furga” ospitata nel Museo Civico di Piazza Gramsci quale patrimonio inestimabile di storia e di cultura che si intende tramandare con orgoglio  in ricordo dei bellissimi anni – non poi così lontani – in cui Canneto sull’Oglio, era conosciuta in tutto il mondo come la Patria del Giocattolo e le industrie cannetesi ospitavano migliaia di lavoratori. È senza dubbio emozionante vedere una variopinta esposizione di giocattoli, sempre diversi, curiosi e ricercati. Una vera e propria festa di colori in grado di catturare l’attenzione di grandi e piccini: i visitatori non più giovanissimi verranno immersi nei cari ricordi legati al gioco e agli anni dell’infanzia; i giovani potranno  sognare nel vedere infinità di giocattoli interessanti … perché la magia di bambole, trenini, cavalli a dondolo, costruzioni in legno, giocattoli in latta, trenini e tanto altro ancora non ha età”.

3102010103232a

In tutti i casi sui banchi di Canneto Sull’Oglio, sempre affollati e predisposti sotto gli antichi portici per una visita comoda e piacevole, è possibile trovare proprio tutto quanto anima la passione dei collezionisti del giocattolo, anche l’oggetto più introvabile. Ne è riprova il crescente numero di espositori e visitatori che giudicano Canneto una delle piazze più importanti del settore.

Rispondi