SUZZARA (Mn) – GALLERIA DEL PREMIO. IN RICORDO DELL’ARTISTA FRANCO FOSSA

7-Franco-Fossa-uomo-1977-bronzo-45x45cm     

Dal 19 settembre 2015 al 3 aprile 2016  
9-Franco-Fossa-Particolari-Ambiente-1981-bronzo

di G.Baratti

Alla Galleria del Premio di Suzzara, sabato 19 settembre si è inaugurata la mostraFRANCO FOSSA – LA FIGURA E I SUOI LUOGHI curata da Massimo Bignardi docente di Storia dell’Arte contemporanea presso l’Università di Siena e, sin dagli anni Ottanta, amico dell’artista lombardo e suo attento conoscitore, è arrivata a Suzzara dopo essere stata ospitata al Museo Civico di Foggia.

1-Franco-Fossa-Testa-bambino-1949-cera

La Galleria del Premio Suzzara dedica  una grande mostra antologica allo scultore milanese tra i grandi interpreti del “realismo esistenziale” italiano degli anni Cinquanta.   La regia del percorso espositivo è stato accuratamente predisposto dalla moglie del Fossa, signora Maria Grazia e da Salvatore Lovaglio e Antonio Maria Pecchini, inseparabili presenze quarantennali nella vita dell’artista.

4-Franco-Fossa-Ritratto-1970-gesso-patinato-30-cm

L’esposizione propone un’attenta selezione di opere che a partire dagli anni Cinquanta giungono ad oggi, documentando tutti i linguaggi, le materie – dal legno al bronzo, alla terracotta- che hanno segnato il suo mezzo secolo di esperienza.

Fossa_artista

Franco Fossa, scultore (Milano, 1924 – Rho 2010), si formò all’Umanitaria e all’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche a Monza. Diplomato all’Accademia Brera di Milano nel 1950, contribuirono alla sua formazione artistica maestri come Marino Marini, Giacomo Manzù, Francesco Messina. Insegnò all’Umanitaria, alla Scuola Superiore d’Arte del Castello Sforzesco di Milano e al Liceo Artistico di Busto Arsizio. Ha esposto le sue opere in mostre personali e collettive, riscuotendo molti riconoscimenti. Nel 1957 vinse con Floriano Bodini, Rodolfo Alice e Pia Gola la borsa di studio offerta dal Premio Città di Milano. Nel 1961 vinse a Verona in collaborazione con l’architetto Aldo Montù il primo premio per un progetto di monumento dedicato all’unità d’Italia. Il progetto troverà attuazione nel 1965 sulla piazza Vittorio Veneto di quella città. Nel 1982 ricevette il primo premio al concorso indetto dal Comune di Busto Arsizio per un monumento alle Vittime del lavoro. Il progetto fu realizzato con la collaborazione degli architetti Gian Piero Spigarelli e Dario Manzo, dello scultore Antonio Maria Pecchini e del pittore Salvatore Lovaglio, il monumento è stato eseguito nel 1985. Nel 1984 il Comune di Rho organizzò, in occasione del 60° compleanno dello scultore, una grande mostra antologica della sua attività artistica, Rho (Mi). Nel 1988 fu invitato alla ‘VII Biennale Internazionale Dante a Ravenna’ e gli venne conferita la medaglia d’oro del Pontificato di Giovanni Paolo II, Ravenna. Nel 2002 donò alla città di Rho un “corpus di sculture e disegni” esposti in Mostra Villa permanente, Villa Burba.

2-Franco-Fossa-Ritratto-di-A_F_-196-bronzo-32x28x22cm

Franco Fossa partecipò a tre edizioni della storica manifestazione Premio Suzzara: nel 1952, nel 1958 e nel 1960 la sua opera venne segnalata dalla giuria.
16397-fossa

Galleria del Premio Suzzara Via Don Bosco 2/a – Suzzara tel. (+39) 0376 513513 Orari: sino al 30 settembre da martedì a venerdì 9.30/13, sabato e domenica 10-12.30 /16-19 dal 1 ottobre al 30 maggio da martedì a venerdì 9.30/13 sabato e domenica 10-12.30/ 15-18

Rispondi