SAN BENEDETTO PO – ARRIVA LA SAGRA DAL NEDAR

nedar_54_31257

di G.Bratatti

Da Venerdì 2 a domenica 4 ottobre San Benedetto Po, uno dei borghi più belli d’Italia si veste a festa per la 44^ edizione della SAGRA DAL NEDAR organizzata dalla Pro Loco Teofilo Folengo in collaborazione con il Comune e le Associazioni di volontariato locali e con il patrocinio di: Regione Lombardia, Provincia e Camera Commercio di Mantova ed Expo Milano.

Manifestooo

La Sagra dal Nedar (dell’anitra) è nata 44 anni or sono – spiega la presidente della Pro loco Teofilo Folengo, Doriana Martignettacon il contributo delle associazioni e del Comune di San Benedetto Po (MN), con l’obiettivo di costituire soprattutto un momento di aggregazione sociale tra i sambenedettini ed i numerosi “extramuros” – ovvero i sambenedettini emigrati in altri territori – che per l’occasione tornavano e tornano alla terra natale. L’evento trae origine da una “festa d’ottobre” che celebrava anticamente la consacrazione della Basilica Polironiana (rinnovata dal genio di Giulio Romano) avvenuta nell’ottobre del 1537. La manifestazione è organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Comune di San Benedetto Po (MN): impegno assunto dall’Associazione in considerazione del fatto che tra gli scopi istituzionali della Pro Loco Teofilo Folengo, rientra la promozione in ogni forma e con ogni mezzo della conoscenza, della tutela, della valorizzazione, della fruizione in termini di conservazione delle realtà e delle potenzialità turistiche, naturalistiche, culturali, artistiche, storiche, sociali ed enogastronomiche del territorio in cui opera e della comunità che su di esso risiede, onde promuovere la crescita sociale. Così anche quest’anno, da venerdì 2 a domenica 4 ottobre 2015, San Benedetto Po (MN) e la sua gente celebrano il “Nedar”, pronti ad accogliere con immutato senso di ospitalità quanti vorranno essere presenti alla manifestazione. L’anatra sarà protagonista indiscussa dei gustosi piatti proposti nello stand gastronomico e nei numerosi ristoranti locali, insieme ai piatti tipici della tradizione del nostro territorio. La manifestazione, che si svolgerà nelle piazze e nelle vie del centro storico sambenedettino, sarà la vetrina di tutti i prodotti enogastronomici locali, dal lambrusco mantovano al saporito salame, dal Parmigiano Reggiano ai prodotti da forno: pane, schiacciate e schiacciatine, dolci di ogni tipo tra i quali la famosa “sbrisolona” e il “bussolano”. Il tutto accompagnato da spettacoli moderni e tradizionali (come la salita al palo della cuccagna), laboratori didattici per i bambini, “mercatino del c’era una volta” e visite guidate”.

VENERDÌ 2 OTTOBRE

oca1h 19.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde)

h 21.00 “Un monastero di…vino” visita in notturna ai chiostri, sala del capitolo, cantine e refettorio monastico del monastero con degustazione finale (€ 8,00 a persona – bambini fino a 6 anni gratuiti) a cura dell’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani (info e prenotazioni: ufficio IAT tel. 0376 623036)

INIZIATIVE CONCOMITANTI

“LA MUSTARDA D’LA SAGRA”, “LA TURTA D’LA SAGRA” (a cura dell’ARCI I° Maggio). Regolamento di partecipazione presso il Circolo ARCI I° Maggio – Via Trento 9. Per informazioni: Pierpaolo cell. 335 7040877 fino all’8 novembre 2015

“MATILDE E IL SUO MONASTERO NEL IX CENTENARIO DELLA MORTE 1115 – 2015. CHIESE E LUOGHI NASCOSTI IN OTTO SECOLI DI STORIA” Percorso tematico incentrato sulla storia dei primi anni del complesso monastico e sulla figura di Matilde di Canossa, il percorso di visita tocca alcuni luoghi della basilica, del complesso monastico e del Museo. Orari di apertura: dal martedì al venerdì 9.00-12.00, 15.00-18.00. Sabato e domenica 9.30-12.30, 15.00-18.00 Fino al 31 ottobre 2015 – Museo Civico Polironiano

“LE SETE DI MATILDE”. Mostra diffusa della collezione autunno inverno 2015 di foulard PARCAE, dedicati a Matilde di Canossa, progetto made in Italy nel segno della tradizione serica comasca.

SABATO 3 OTTOBRE

oca2

h 8.30 SCUOLA DI PESCA a cura di Euro Carp Club e Glauco Grana Team Maneger Milo (fino alle 16.00). Per informazioni: Enrico cell. 388 3579232, Glauco cell. 335 6236233

h 9.00 ANNULLO POSTALE (1) e mostra “MATILDE DI CANOSSA”. A cura del Circolo Filatelico Numismatico Polironiano. Con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po (Sala della Crocifissione – apertura 9.00-12.30, 15.00-18.00)

“L’ANGOLINO DEI RICORDI”. Mostra fotografica di personaggi vissuti a San Benedetto Po nel secolo scorso a cura del Circolo Filatelico Numismatico Polironiano in collaborazione con il prof. Fabio Malavasi (Sala della Crocifissione – orario di apertura: 9.00-12.30, 15.00-18.00)

h 19.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde)

h 20.30 Osservazione al telescopio di nebulose, ammassi, galassie e riconoscimento delle costellazioni a cura dell’Associazione Astrofili Mantovani (osservatorio astronomico di Gorgo – fino alle 24.00)

h 21.00 Gruppo Teatro Aperto Moglia presenta “L’ AMUR AD NASCOST”. Commedia dialettale in tre atti di Pio Bosi. Regia di Gabriele Maretti. (Sala Polivalente – via Montale). Ingresso € 5,00, gratuito per gli avventori dello stand gastronomico.

h 21.00 “Un monastero di…vino” visita in notturna ai chiostri, sala del capitolo, cantine e refettorio monastico del monastero con degustazione finale (€ 8,00 a persona – bambini fino a 6 anni gratuiti) a cura dell’Associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani (info e prenotazioni: ufficio IAT tel. 0376 623036).

DOMENICA 5 OTTOBRE

Senza titolo-1 copiah 8.00 AMARCORD Mercatino delle Cose Vecchie. Antiquariato – Collezionismo – Oggettistica. A cura dell’Associazione Ricreativa Culturale “Il Sogno di Vasco”. Fino alle 19.00

h 8.30 MERCATO degli ambulanti, prodotti enogastronomici, espositori vari con sezione speciale dedicata alla PESCA (piazze e vie del centro storico di San Benedetto Po)

h 9.00 A.A.A.L.I. Passeggiata nelle Golene del Po in compagnia del Lupo Italiano. Aperta a tutti. A cura di Ass. Affidatari Allevatori del Lupo Italiano (ritrovo in piazza Folengo)

h 9.30 “MATILDE DI CANOSSA”. Mostra “L’ANGOLINO DEI RICORDI”. Mostra fotografica di personaggi vissuti a San Benedetto Po nel secolo scorso (in collaborazione con il prof. Fabio Malavasi). A cura del Circolo Filatelico Numismatico Polironiano con il patrocinio e la collaborazione del Comune di San Benedetto Po. (Sala della Crocifissione – orario di apertura: 9.30-12.30, 15.00-18.30)

h 10.00 Attività, laboratori e letture per bambini a cura di Bibliobus (piazza Folengo – fino alle 17.00)

h 10.30 Messa solenne con la partecipazione del Coro Polifonico Polironiano della Basilica di San Benedetto Po (Basilica Polironiana)

h 12.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde)

h 14.30 Gioco del tuin a cura dell’ARCI I° Maggio (piazza Matilde)

136029h 15.00 Salita al palo della CUCCAGNA (piazza Folengo). L’altezza del palo è di 8,50 metri. È stata organizzata dalla Pro loco in collaborazione con i campioni in carica dell’A.S.D. Gli Acrobati della Cuccagna – Fonti Prealpi Villa D’Almè di Bergamo.

h 16.00 Premiazione del concorso riservato alle marmellate, alle mostarde e alle torte della Sagra (a cura del Circolo Arci I° Maggio)

h 16.30 Maccheronata a cura dell’ARCI I° Maggio (piazza Matilde)

h 17.30 “Sandrone alla Sagra dal Nedar”. Spettacolo di burattini a cura di Giorgio Gabrielli (Museo Civico Polironiano, ingresso libero). L’evento rientra nell’ambito della giornata nazionale delle famiglie al museo http://www.famigliealmuseo.it

h 19.00 Apertura stand gastronomico (tensostruttura riscaldata – piazza Matilde)

h 20.30 Osservazione al telescopio di nebulose, ammassi, galassie e riconoscimento delle costellazioni a cura dell’Associazione Astrofili Mantovani (osservatorio astronomico di Gorgo – fino alle 24.00)

Annunci

Rispondi