MANTOVA – IL MESTIERE DEL PANETTIERE. AFFABULAZIONI CON MASSIMO GRAZIOLI

 sprinsteen-mangia-solo-pane-legnanese 

EVENTO GRATUITO

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

di G. Baratti

Atro grande appuntamento ci aspetta per il ciclo “Le Radici dell’Alimentazione, da Fiumi di Primavera a OltrEXPO” martedì 13 ottobre alle 17,30 al Museo Archeologico Nazionale di Mantova (entrata da Piazza Sordello) dove a dialogare con Gilberto Venturini ci sarà Massimo Grazioli, panettiere mantovano in Legnano (Mi).

massimo-grazioli-con-gruppo

Massimo Grazioli nasce a Goito, ma esercita la sua professione di panettiere a Legnano. Il suo pane è di qualità totale, è fatto con lievito madre, farine integrali macinate a pietra da agricoltura biologica, sale marino di Pirano, malto di germinazione d’orzo. Il suo legame con la coltivazione del grano, materia prima fondamentale, è strettissimo: conosce personalmente gli agricoltori del Parco Sud Milano, dai quali si serve e li frequenta con assiduità per capire i loro metodi produttivi. Il suo è un mestiere difficile nel quale, se non si usano additivi chimici, ogni giorno è diverso e bisogna avere una grande esperienza.

massimo-grazioli-stagisti-da-tutto-il-mondo

Queste cose ed altre il panettiere Massimo Grazioli le racconterà unitamente ad altri aneddoti con l’entusiasmo che lo contraddistingue e al termine vi sarà un assaggio del suo magnifico pane.

Si ricorda, inoltre, che I POMERIGGI AL MUSEO si rivolgono a tutta la cittadinanza e anche agli studenti delle Scuole Secondarie di Primo e di Secondo Grado.

Tutti gli incontri sono progettati e coordinati da Gilberto Venturini, presidente della Condotta Slow Food di Mantova e da LabterCrea in collaborazione con il Consorzio Oltrepò Mantovano e Soprintendenza Archeologica della Lombardia.

Tutte le attività sono gratuite, ma per partecipare occorre prenotare in quanto i posti sono limitati.

INFO.: Cell. 333.8054566 – mail:radici alimentazione@gmail.com

Foto di archivio web

Rispondi