PARCO DEL MINCIO – “COLORI E SAPORI D’AUTUNNO”. ULTIMO APPUNTAMENTO STRAGIONALE ALLE BERTONE

_STE3160 NATURA PARCO DEL MINCIO GIARDINO BERTONE CICOGNA BIANCA 26-11-13 DOMENICA 1° NOVEMBRE DALLE 10 FINO AL TRAMONTO

 Domenica il centro parco Bertone chiude l’attività stagionale 2015 – i cancelli poi riapriranno nella prossima primavera – e lo fa all’insegna dei colori e dei sapori d’autunno. I colori sono quelli del bosco che in queste settimane si tinge di giallo oro bruno e rosso, i sapori sono quelli della zucca fritta e di altri prodotti che per la giornata di chiusura saranno proposti come merenda di saluto al bosco che poi si prende la sua meritata pausa di riposo.

Quest’anno le Bertone hanno registrato un picco di visitatori: un quarto in più rispetto allo scorso anno ma addirittura quattro volte tanto rispetto a tre anni fa.  Una impennata dovuta ai tanti lavori di restauro del parco romantico eseguiti dal Parco, alla nuova segnaletica stradale direzionale, al nutrito cartellone di eventi di musica, teatro, laboratori e degustazioni che si è svolto con “Estate alle Bertone”, all’apertura stabile del bio garden bar e alla spettacolarità delle cicogne che lì vivono, gli ingredienti che hanno decreto una stagione di successi record per il Parco Bertone. Sono numeri che accreditano il percorso avviato lo scorso anno dal Parco del Mincio in occasione del trentennale, verso la profilazione delle Bertone non soltanto come luogo di natura e casa delle cicogne – importante elemento di attrazione per il pubblico –  ma anche come contenitore di iniziative culturali e didattiche.

ginko 012

Per la giornata di domenica 1° novembre le Bertone sono aperte dalle 10 e fino al tramonto, in programma alle ore 15 c’è una visita guidata tra gli alberi secolari esotici e autoctoni che in queste settimane stanno “cambiando d’abito”. Lo spettacolo del grande Ginkgo biloba nell’abbagliante giallo delle sue belle foglie a forma di ventaglio o quello dei rampicanti fiammeggianti o delle bacche rosse che spuntano dal sottobosco, il profumo dei muschi e i suoni ovattati del ruscello sono suggestioni davvero uniche.

Al termine dell’escursione guidata, anche quest’anno il “saluto” alle Bertone sarà all’insegna di una piccola merenda collettiva, proposta e offerta dall’associazione Amici di Palazzo Te, partner del Parco del Mincio nella gestione delle Bertone e gestore dal garden bio bar.

E’ stata un’estate densa di impegni e prodiga di risultati, questa del 2015. Il Parco Bertone ha espresso le sue molteplici anime – oasi verde, luogo di cultura e di storia, set per eventi musicali e d’arte, centro di educazione ambientale e fulcro della reintroduzione faunistica della cicogna bianca, punto di valorizzazione delle produzioni alimentari bio – grazie ad una programmazione che ha portato all’evidenza del pubblico tutte le potenzialità del luogo. Che è sempre più un palcoscenico in natura dove, nei mesi della rassegna Estate alle Bertone, sono andati in scena musica, teatro, arte di strada ed appuntamenti legati all’enogastronomia, in chiave EXPO 2015.

Quindici gli eventi che hanno scandito le sere d’estate nel giardino romantico, in un cartellone pensato e promosso dal Parco del Mincio e dall’associazione Amici di Palazzo Te insieme ad una squadra di partner prestigiosi, tra cui la Società della Musica – che ha scelto le Bertone per tre serate della propria stagione concertistica – l’Accademia Teatrale Francesco Campogalliani, Slow Food Mantova, la Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani e Segni d’Infanzia.

800xIMG_1984

La varietà artistica ha accompagnato la programmazione, composta di tante rassegne nella rassegna: la nuova edizione di Musica sulle Ali delle Cicogne ha portato nel bosco dei mille alberi sette concerti dedicati alle sonorità del Mediterraneo; ampio successo per le due serate dedicate al bel canto, che hanno visto protagonisti il coro polifonico Livia D’Arco e il sopranista Angelo Manzotti; gli spettacoli della Compagnia Teatrale Francesco Campogalliani hanno reso teatro il bosco delle Bertone in occasione delle pièce Voci di Donne e Atti Unici;  il mini buskers festival Romantico ha riempito di magia gli spazi del ricostituito giardino romantico, con un pubblico da record ad assistere alle performance degli artisti di strada.

E in tema di natura è stato rilevante il coinvolgimento di pubblico in occasione dei quattro rilasci primaverili di cicogne dal centro di reintroduzione annesso alle Bertone: centinaia di persone, moltissimi bambini, con il naso all’insù ad assistere allo spettacolare volo verso la libertà di questi magnifici migratori, la cui vita è stata ogni volta spiegata al pubblico dal biologo Martignoni.

Non solo arte ma anche gastronomia, in chiave didattica: ha registrato il tutto esaurito il laboratorio di preparazione dei capunsei, realizzato in collaborazione con l’associazione Strada dei Vini e dei Sapori Mantovani, e numerose famiglie hanno preso parte all’evento Chi ha finito tutto il cioccolato?, a cura di Segni d’Infanzia. Ampia la partecipazione anche alle due escursioni del programma Giardini del Mondo – realizzato in collaborazione con il Comune di Mantova all’interno del Sistema Mantova per Expo – che avevano come destinazione il Parco delle Bertone, e alla visite guidate alla scoperta del giardino romantico, proposte dall’associazione Amici di Palazzo Te in occasione delle aperture domenicali delle Bertone.

Complessivamente, le presenze agli eventi del cartellone estivo sommata ai frequentatori delle giornate di apertura “standard” – in una impennata di ingressi – ha fatto registrare 6.500 ingressi ai quali si sommano le 1.450 presenze di studenti, 70 classi, che hanno svolto alle Bertone le loro escursioni con le guide ambientali del Parco.

Annunci

Rispondi