MANTOVA – SEGNI D’INFANZIA E OLTRE: SI APRE LA X EDIZIONE DEL FESTIVAL

6_SETTESTELLA

 Il festival Segni d’infanzia e OLTRE è pronto a spegnere le sue prime dieci candeline e a festeggiare la proclamazione di Mantova capitale italiana della cultura per l’anno 1916.
Prende il via mercoledì 28 ottobre, la X edizione con più di 250 eventi in programma dedicati a tutte le fasce d’età.

Una grande festa d’inaugurazione è prevista in Piazza Sordello alle ore 11:15 dove protagonisti sono gli oltre 500 bambini delle scuole primarie di Mantova e provincia – Ippolito Nievo, Redentore, Pomponazzo, Martiri di Belfiore, Don Mazzolari e scuola primaria di Castellucchio – che hanno partecipato al laboratorio di ricerca “I bambini nutrono il pianeta” nell’ambito del progetto Segni d’Expo sostenuto da Regione Lombardia, patrocinato da Comune di Mantova e Progetto Scuola Expo Milano 2015.

zMZC-

Le classi che per sei mesi hanno lavorato a un percorso di ricerca condiviso fra bambini, genitori, nonni e maestre, hanno riscoperto i tempi lenti e giusti della natura, colori e sapori di frutta e verdura attraverso il racconto, ricette semplici da preparare insieme e anche attraverso l’arte e la musica. La colorata performance nasce da una rielaborazione di tutti i materiali prodotti – visibili sul blog del sito www.segnidinfanzia.org – e vede i bambini far danzare zucchine, fragole, asparagi e melanzane, apparecchiando una grande tavola sulle note delle “Quattro stagioni” di Vivaldi.

All’evento saranno presenti il Sindaco, Mattia Palazzi, l’Assessore Regionale alle Culture, Identità e Autonomie, Cristina Cappellini, il Presidente dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Vincenzo Spadafora e Edda Gandolfi per il Comitato Unicef Italia. Alla fine dell’evento i piccoli partecipanti riceveranno in regalo dal Garante un libro che è una riscrittura in chiave leggera dei diritti dei bambini e una merenda offerta da FARMO.

Banda_Osiris - foto Ella studio

Imperdibile anche la serata di gala al Teatro Bibiena, alle ore 20:30, con la straordinaria opera lirica a misura di bambino Settestella di Teatro all’Improvviso con le musiche di Azio Corghi e torta di compleanno con brindisi per festeggiare i dieci anni del festival insieme agli spettatori, allo staff e agli artisti.

Tra le proposte in programma nella prima giornata di festival: Opera a stracci (7/18 anni – ore 16:30) in cui attori e stoffe in scena danno voce attraverso il potere evocativo della musica lirica al mistero dei legami e degli affetti; il delicatissimo Out (6/11 anni – ore 17:00) un viaggio di scoperta dalle atmosfere oniriche; la performance interattiva con Alessandro Sanna, Dal pennello al tablet (6/10 anni – ore 16:30) e H+ G (6/18 anni – 16:30) una bellissima rivisitazione della fiaba dei fratelli Grimm realizzata da Teatro Persona e Accademia arte della diversità – Teatro La Ribalta.

È ancora possibile prenotare e acquistare i biglietti per gli eventi del festival presso la biglietteria che dal 26 ottobre si è spostata in centro storico, presso il Punto Zero in Piazza Broletto, 6, con orario dalle 9:00 alle 20:00. Tel. 0376.1514016.

(banda Osiris fotoElla Studio)

Annunci

Rispondi