CASTEL GOFFREDO – “DILLO COI FIORI” DAL GIARDINAGGIO, ALLA MODA, ALL’ARTE

di G.Baratti

Dopo il successo dell’anno scorso, torna a Castel Goffredo, domenica 20 marzo in occasione dell’Antica Fiera di San Giuseppe, “DILLO COI FIORI”, un ampio percorso dove i fiori sono i grandi protagonisti in ogni loro declinazione, sapientemente organizzato dall’Associazione Pro Loco con il patrocinio del Comune.

Quest’anno – ci spiega la presidente della Pro Loco Lara Fezzardisono tre gli argomenti leader che abbiamo preso in considerazione: GIARDINAGGIO, MODA e ARTE. Anzitutto la bellezza dei fiori trasforma la piazza per renderla quanto mai romantica e affascinante. La parola d’ordine di quest’anno sarà: FLOWER SHOW! La “lettura” degli eventi della giornata avviene in centro piazza e da qui tutto si comunica. Dal primo pomeriggio inizierà la lotteria dei fiori, in palio le composizioni e i bouquet presentati durante la giornata in passerella. A cornice della piazza, mescolati tra loro, i mercanti dei fiori, gli espositori dell’artigianato, del design, della solidarietà, dei prodotti naturali e degli attrezzi e dei mobili da giardino, che sono la vera anima dell’evento.  Sempre in piazza, citato dallo speaker ci sarà il prezioso elenco del significato dei fiori, per sottolineare una comunicazione non scritta, da sempre presente nelle varie ricorrenze. A volte basta un gesto, quanto mai delicato, basta dirlo con un fiore”.

La piazza sarà caratterizzata da una lunga passerella centrale (40mt) – continua la Fezzardi – incorniciata ai lati da 4 grandi aiuole floreali con fontane curate da altrettanti vivaisti che la renderanno semplicemente spettacolare. Nel centro della piazza inseriti nel reparto verde primeggiano due tavole rotonde “vestite” con importanti centri tavola e dettagli floreali per inedite mise en place: una dedicata agli sposi e una all’addobbo pasquale. Quindi il contorno della passerella sarà davvero straordinario da solo. Quindi sfilate di moda fiorita, sfilate di abiti da sposa vintage con i curiosi bouquet di carta fatti a mano, sfilate artistiche per mostrare quadri d’arte della mostra collettiva presente in Galleria Bazzani. Ci saranno lezioni dimostrative gratuite per appassionati allievi chef-decoratori che intagliano trasformando le verdure in bellissimi fiori o decorano maestose torte a piani ricoprendole di rose in pasta di zucchero. Canzoni dei “figli dei fiori” alias i “Piocc” dedicate alla campagna e alla tradizione popolare. Sfrutteremo la passerella anche per la presentazione di alcuni espositori sottolineando il loro prodotto in mostra”.

La manifestazione “Dillo coi fiori” continua con una mostra floreale dell’artista asolano Mirco Lamagni esposta all’ingresso del palazzo Gonzaga Acerbi.

Non mancherà l’angolo del wedding planet. Due auto d’epoca addobbate di fiori, una super fotografa specializzata in eventi e un ristorante vocato all’accoglienza nato in un piccolo paradiso sul fiume, si presenteranno al grande pubblico per farsi conoscere.

Annunci

Rispondi