GOVERNOLO TI ASPETTA ALLA SAGRA DELLO STRUZZO

SAGRA DELLO STRUZZO.jpg

Conto alla rovescia per la 12^ edizione della Sagra dello Struzzo di Governolo di Roncoferraro (Mn) che si svolge da venerdì 17 a martedì 21 giugno 2016 nella nuova location situata nella frazione di CORREGGIO MICHELI  a 2 Km da Governolo, sapientemente organizzata da US Governolese, Associazione Governolo Eventi, con il patrocinio della Provincia di Mantova e dei Comuni di Roncoferraro e Bagnolo San Vito.

Tutte le sere, dalle ore 19,00, apertura stand gastronomici con specialità

Tagliatelle al ragù di struzzo

risotto allo struzzo

fagottini al ripieno di struzzo

filetto

tagliata

stracotto con polenta

spiedini e medaglioni di struzzo

ma il clou della sagra è previsto per domenica 22 giugno, dove in tavola vengono serviti piatti a base di carne di struzzo, carne magra, leggera e adatta alle più svariate preparazioni. La carne di struzzo pur essendo rossa, è altamente digeribile, tenerissima, dal basso contenuto di colesterolo e molto ricca di ferro.

Il menù prevede

stringozzi con julienne di zucchine,

porcini e struzzo,

arrosto di struzzo con salsa di arance

sformato di verdure

tiramisù all’ananas con uova di struzzo e cioccolato bianco,

il tutto accompagnato da una degustazione degli ottimi vini della zona

Spyros-vincitore-prima-edizione

In serata, dopo il primo “Palio dei bambini” organizzato nell’ex alveo del Mincio, il grande appuntamento culinario con Spyros Theodoridis il primo vincitore del reality Master Chef Italia, che si esibisce in un esilarante live cooking a base di carne di struzzo.

Programma:

VENERDÌ 17: Ore 21,00 – MEETING DI PUGILATO a cura di “Boxe Mantova”

SABATO 18: Governolo, stadio comunale “P.Vicini”

Ore 16,00: III° Memorial “Davide Magri” – Torneo quadrangolare di calcio categoria “esordienti”.

Area feste Correggio Micheli Ore 21,00 – Concorso canoro per bambini “IV PIRATINO D’ORO”

DOMENICA 19: Ore 12,30 – Tradizionale PRANZO DEGUSTAZIONE a base di struzzo con abbinamento cibo-vino. DALL’ APERITIVO AL DOLCE A SOLI € 20 a testa (Per prenotazioni: 339.7649623 – 339.7526210).

Area feste Ore 21,00: Orchestra spettacolo “MIRKO BELLUTTI”

LUNEDÌ 20: Ore 21,00 – “DISCO 54” Musica anni 70/80 con i DJ di “Radio Pico” Vittorio Cavallini e Andrea Pincella

MARTEDÌ 21: Ore 21,00 – Musica e balli latino-americani con “FIASCHINO”

GOVERNOLO non è solo cibo, ma è anche l’occasione per conoscere un paese ricco di storia dove la tradizione vuole che nel 452 Papa Leone fermasse dell’incursione Attila in località “Ager Ambulejus”, tanto che a testimonianza di ciò nella parrocchiale dei Santi Esasmo e Agostino del 1756 c’è conservata una tela dipinta nel 1614 da Francesco Bargani “Incontro di San Leone e Attila”, se ne ricorda il fatto con una processione in onore di S. Leone annualmente.

Spostandosi verso l’argine si trova la confluenza del Mincio nel Po, da sempre importante centro per la regolazione idraulica del bacino del Mincio fino a Mantova creata da Alberto Pitentino, primo ingegnere idraulico a pensare alla costruzione di uno sbarramento a Governolo dove il fiume Mincio si versa nel Po, allo scopo di bloccare il rigurgito del grande fiume durante le ricorrenti piene.

Attraverso la conca di San Leone dove il Mincio conclude il suo lento cammino in località Sacchetta è possibile la navigazione fra i due fiumi anche se scorrono a livelli diversi “ascese d’acqua” permettendo in questo modo il passaggio delle navi su una diretta via Mantova-Mare Adriatico.

Inoltre, durante la costruzione del nuovo sostegno-scaricatore di Governolo (anni 70/80) lo scavo della platea di valle portò al rinvenimento della fondazioni di una torre gemetta di quella ancora esistente, unitamente a numerose palle di granito di varie dimensioni.

Annunci

Rispondi