FIERA DELLE GRAZIE – ARTISTI DA TUTTO IL MONDO PER CELEBRARE L’ARTE MADONNARA

Fiera Grazie Manifesto

Ci siamo, oramai l’appuntamento fisso con l’arte di strada dei Madonnari sta per inaugurare l’edizione 2016 con un giurato d’eccezione: il Direttore del Palazzo Ducale Peter Assmann.

Con un totale di 137 artisti iscritti e provenienti da tutto l’orbe terracqueo si parla di un’edizione che ha mobilitato un totale di 30.000 Euro da parte dell’amministrazione comunale di Curtatone affinché gli ospiti e i turisti provenienti anch’essi da tutto il mondo, possano godere di una grande esperienza dal punto di vista artistico e turistico.

Fiera Grazie 4

Gli artisti che scenderanno nella lizza del Sagrato del Santuario di Santa Maria delle Grazie vengono da Germania, Messico, Cuba, Francia, Argentina, Giappone e Romania segnando, inoltre, un altro dato particolarmente piacevole: numerosa affluenza di Madonnari donne.

Stiamo parlando di un totale di 137 artisti tra i quali 17 Maestri, 13 Qualificati e 107 semplici e che si contenderanno l’ambito premio di 350 Euro per la categoria Maestri, 300 Euro per i Qualificati e 140 per i Semplici.

La commissione ha già esaminato 70 bozzetti che dimostrano un interesse allo sviluppare soggetti inediti piuttosto che rivolgersi alle copie di grandi maestri dell’arte italiana e non solo. Questo è motivo di ulteriore prestigio dato che, per il visitatore così come per gli esecutori, sarà motivo di ulteriore stimolo alla crescita interiore e stilistica.

Fiera Grazie 3

Tra i giurati che avranno l’onere e l’onore di decretare le opere considerate degne di essere realizzate troviamo i nomi di Romano Gandossi, Carlo Beduschi, Hikari Miyata, Fausto Salmoni, Attilio Gelati, Rita Lafelli, Monsignor Manzoli, e Paolo Bertelli cui si affiancheranno don Stefano Savoia e Denise Kowal.

L’origine di questa arte risale al XVI secolo. La tradizione dei madonnari nel periodo successivo alla Seconda Guerra Mondiale si stava perdendo. Lo scarno numero di questi artisti era diminuito fino a quando alcuni di loro cercarono un posto dove riunirsi per dare luogo ad un evento annuale. Uno dei primi incontri avvenne proprio a Curtatone nell’anno 1972 che il 15 agosto sul sagrato del Santuario della Beata Vergine delle Grazie ospitò una decina di artisti. La riscoperta di quest’arte antica nel corso degli anni successivi ha visto nascere altre manifestazioni sia in Italia che all’estero.

Fiera Grazie 2

Pur conservando lo spirito tradizionale, a questi semplici artisti si sono aggiunti anche pittori qualificati, artisti di varie tendenze e semplici appassionati che, con produzioni a volte discutibili, elaborano madonne e altri temi sacri. Non di rado, questi artisti sono molto abili nella loro tecnica, decisamente particolare e inusuale, riuscendo a creare delle vere opere d’arte, anche se effimere.

Rispondi