ASOLA – TANTE NOVITÀ DURANTE L’ANTICA FIERA DEI MORTI

Asola-morti-2.jpgIl centro storico dell’antica città di Asola sarà animato da incontri, mostre, bancarelle e allestimenti enogastronomici. Unica in provincia di Mantova in grado di unire sacro e profano. La celebrazione e il ricordo dei nostri defunti, non sempre avviene in modo solenne e serio, ma, come accade in questo luogo viene addirittura celebrato con feste ed eventi. Numerose le esposizioni da visitare durante la tre giorni: nel Palazzo Comunale “Mantova 1797-1866 Settant’anni tra assedi, occupazioni e guerre” a cura di Avis e Gruppo Storico; in Galleria Civica “C’era una volta in cucina: le ricette della mamma e della nonna” a cura della Pro Loco. Non mancherà la Rassegna d’Arte degli Artisti Asolani in Palazzo Beffa e l’ormai storico Convegno di filatelia giunto al 50° anno organizzato presso la Scuola Primaria.

la storia si fa immagine.jpgLa Parrocchia presenterà i restauri relativi al ciclo pittorico degli abati con un incontro dal titolo “La storia si fa immagine” e nella Chiesa dei disciplini sarà allestita la mostra “Il Giubileo della Misericordia” con una serie di importanti icone originali di proprietà privata.

mineral copia.jpgAl Museo Civico Goffredo Bellini alle ore 16,00 di sabato 29 sarà inaugurato l’allestimento temporaneo della collezione mineralogica “Sandrin- Piubeni” recentemente acquisita dal Comune. La raccolta è stata recentemente donata dalla signora Elda Sandrin dopo la morte del marito Cesare e comprende oltre 600 esemplari di splendida foggia e in ottime condizioni di conservazione; reperiti che i coniugi-ricercatori nel corso di avventurose campagne in ogni parte d’Italia, o fatti pervenire attraverso vari canali, non ultimo lo scambio con esperti studiosi e altri collezionisti, hanno accumulato nel tempo.

Ancora tante le novità, come ad esempio lo Spazio Street Food da tutto il mondo – Argentina, Spagna, Greacia; gourmet e design on the road convivranno su camioncini e gazebi allestiti come vere e proprie cucine itineranti. Mentre in Piazza XX Settembre Federazione Campagna Amica e Coldiretti cureranno il mercato dei prodotti agroalimentari del territorio, proponendo alcune attività “Gli insaccati e la loro preparazione” e “Le erbe commestibili: funzioni e utilizzo”.

antica fiera dei mortiNon mancheranno esposizioni di mezzi agricoli e storici nel segno della tradizione.
Inoltre domenica 30 la piazza si trasformerà per divenire cornice di un coinvolgente spettacolo che allieterà grandi e piccini; martedì 1° novembre sempre la piazza, ospiterà uno spettacolo di artisti sputa fuoco.

Asola-morti-3.jpg

 

Rispondi