CORREGGIO – PALAZZO DEI PRINCIPI: “INUTILE BELLEZZA 1985-2016” DEL MAESTRO FAUSTO DE NISCO

De Nisco Inutile bellezza.jpg

12 novembre – 11 dicembre 2016

Inaugurazione: sabato 12 novembre, ore 17

Inutile bellezza 1985-2016”, è il titolo dell’antologica di Fausto De Nisco allestita a Correggio, nella Galleria Espositiva del Museo Il Correggio, a Palazzo dei Principi (corso Cavour 7). La mostra, promossa dalla galleria Radium Artis, curata da Francesca Baboni e Stefano Taddei, in collaborazione con Leonardo Conti, inaugura sabato 12 novembre, alle ore 17, alla presenza di Ilenia Malavasi, sindaco di Correggio, e Gabriele Fabbrici, direttore del Museo Il Correggio, e rimarrà aperta fino al prossimo 11 dicembre 2016.Il progetto critico di approfondimento sulle recenti opere su tela di De Nisco, affiancato a uno sguardo antologico attraverso le opere su carta – tema centrale della mostra correggese – rappresenta l’occasione per aggiungere uno studio importante sulla ricerca trentennale dell’artista. Per questa ragione l’Archivio De Nisco, nato con l’obiettivo di tutelare  e promuove l’arte del Maestro modenese, ha messo a disposizione della mostra una parte delle proprie opere.

L’attenzione per le varie espressioni dell’arte contemporanea costituisce una caratteristica portante nell’attività espositiva che si svolge al Palazzo dei Principi”, commenta il sindaco e assessore alla cultura del Comune di Correggio, Ilenia Malavasi. “La nostra città vanta una tradizione culturale secolare che nel Correggio ha certamente l’esponente più celebrato, ma che non la esaurisce. Fausto De Nisco è un artista che fin dagli esordi, nel 1985, ha espresso una poetica di rara intensità. Le sue opere ci rivelano una ricerca costante e inesausta che si estrinseca in opere che, anche a distanza di tempo, sanno sempre emozionare e rivelare un qualcosa di nuovo, nel segno di un artista che ricompone in continuazione i suoi lavori quasi fossero frammenti di un’opera, di una memoria in continua e perenne evoluzione”.

FAUSTO DE NISCO.jpg

Fausto De Nisco. Nato a Sassuolo nel 1951, fin da giovanissimo ha mostra il suo talento per il disegno e la pittura, esponendo appena dodicenne in mostre collettive con artisti già affermati. Si è diplomato nel 1967 all’Istituto d’Arte Venturi di Modena e sotto la guida di Umberto Mastroianni all’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1971. Nei primi anni ottanta ha partecipato alla vita culturale di Bologna esponendo in diverse mostre collettive curate dal critico Claudio Cerritelli. Ha partecipato al movimento culturale del Transmanierismo curato da Giorgio Celli. Ha esposto in diverse mostre personali e collettive e partecipato alle fiere d’arte contemporanea più importanti suscitando interesse di critica e di pubblico.

Aperture: sabato 15,30 – 18,30; domenica e festivi 10 – 12,30 e 15,30 – 18,30.

Visite su prenotazione.

Info: tel. 0522 691806 – museo@comune.correggio.re.itwww.museoilcorreggio.org

Annunci

Rispondi