REGGIOLO – LA RICOSTRUZIONE POST SISMA? I CITTADINI SONO SODDISFATTI

 

ReggioloUn paese vivibile, operoso e solidale. Un paese che, dopo il sisma, è stato ricostruito bene e velocemente e che oggi guarda con grande interesse alla realizzazione della Cispadana. Sono questi alcuni aspetti emersi dai 538 questionari restituiti al Comune di Reggiolo che, nel mese di ottobre, aveva distribuito 2.800 questionari ai cittadini. Gran parte dei questionari restituiti provengono dal capoluogo (80%) e, in misura minore, da Brugneto (14%) e Villanova (6%).I questionari hanno permesso di tracciare la percezione dei residenti su alcuni temi che riguardano la qualità della vita in paese. Un percorso che si inserisce in un quadro più ampio di confronto con i residenti. I dati sono stati presentati ieri, durante il Consiglio comunale, dall’architetto Francesca Bosonetto, tecnico che sta seguendo il percorso partecipato “Facciamo Reggiolo”.

Ecco, nel dettaglio, cosa è emerso.

Quanto si adattano alla tua città questi aggettivi?

Grafico1.jpgReggiolo è vista innanzitutto come una città vivibile, tranquilla, solidale e operosa; un po’ meno bella e ordinata; poco dinamica, poco vivace, poco sicura.

Per ciascuno di questi temi quanto ti ritieni soddisfatto oggi quanto li ritieni importanti per il futuro?

La valutazione comparata delle risposte ha permesso di individuare i punti di forza di Reggiolo (volontariato, parchi, servizi per anziani e disabili, sport e tempo libero), i temi su cui lavorare prioritariamente (sviluppo economico e lavoro, sicurezza e ordine pubblico, percorsi ciclopedonali), i punti deboli (offerta culturale, trasporto pubblico), gli aspetti da migliorare e potenziare (servizi per bambini e giovani). L’integrazione dei nuovi residenti non è vista come particolarmente problematica e non è considerata una priorità.

Quanto ritieni prioritari questi temi in relazione allo sviluppo e al lavoro?

Le priorità indicate dai cittadini sono, nell’ordine: promuovere la formazione professionale, attrarre nuove industrie, sostenere l’agricoltura e sviluppare terziario e commercio, realizzare l’autostrada cispadana, incentivare il turismo.

Grafico 2.jpgQuanto è elevata la qualità della ricostruzione? Quanto è soddisfacente la velocità della ricostruzione?

Le risposte mostrano un alto grado di soddisfazione dei cittadini riguardo alla ricostruzione post sisma.

Grafico3.JPG

Attualmente le risposte alle domande aperte e le note a margine sono state raccolte e catalogate e sono al vaglio dell’Amministrazione per riflessioni più approfondite.

“Siamo molto soddisfatti dell’esito dei questionari – ha detto ieri il sindaco Roberto Angeli in Consiglio comunale – e, in modo particolare, della partecipazione dei reggiolesi all’iniziativa. I dati più positivi che si ricavano dalle risposte dei cittadini riguardano sicuramente la ricostruzione. L’80% dei reggiolesi crede, infatti, che sia stata gestita in modo positivo e con molta rapidità”.

 

 

 

Annunci

Rispondi