REGGIOLO – DAL 1° GENNAIO 2017 UN BANDO PER FAR CRESCERE NUOVE ATTIVITÀ NEL CUORE DELLA CITTÀ

festa-autunno-1Per sostenere e rafforzare il percorso della ricostruzione e della riqualificazione del centro storico, l’Amministrazione di Reggiolo ha deciso di istituire un bando per far nascere nuove attività. Il Comune offre infatti la possibilità, a coloro che hanno intenzione di aprire un nuova attività nel centro urbano del paese, di accedere a un contributo a fondo perduto. Un investimento che rappresenta una scommessa sul futuro. Con questo bando, dal 1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2017, le nuove attività che vorranno insediarsi a Reggiolo avranno la possibilità di accedere ad un contributo massimo di 7.500 euro a fronte delle spese sostenute per l’investimento. Potranno presentare domanda i maggiorenni e coloro che avranno compiuto 18 anni entro il 31 dicembre 2017, data di scadenza del bando.

Gli imprenditori potranno ottenere il contributo se avranno aperto la loro attività nel comune di Reggiolo tra il 1 gennaio 2017 e il 31 dicembre 2017. Sono comprese attività commerciali di vendita al dettaglio in sede fissa, attività di pubblico esercizio, attività di impresa artigiana con produzioni alimentari tipiche artigianali riconducibili alla tradizione gastronomica e dolciaria italiana, lavorazioni artistiche e tradizionali, acconciatori, estetiste e centri fitness.

festa-autunno-3Costruire il futuro – dice Maria Luisa Oliverio, assessore comunale al Bilancio e Attività produttive – significa creare i presupposti affinché a Reggiolo si possa vivere bene, meglio, offrire ai cittadini nuove opportunità che fanno parte di un piano più ampio, che vede protagonista un territorio sempre più interconnesso grazie all’autostrada, alla Cispadana e protagonista di un importante percorso storico-turistico che lega Reggiolo alla figura di Matilde di Canossa. Il bando nuove attività, che ha già ottenuto risultati importanti, si inserisce proprio in questo discorso. Nell’arco di un anno sono state aperti quattro nuovi esercizi commerciali, che hanno deciso di scommettere su Reggiolo. Ora, rilanciando l’opportunità del bando, vogliamo rendere il centro del paese ancora più fertile e magari rendere possibili nuove prospettive di lavoro”.

La realtà economica e commerciale – aggiunge il sindaco Roberto Angeliè determinante per rendere ancor più bello e vivo il paese. La chiusura di molti cantieri della ricostruzione post sisma ha restituito un altro volto al centro storico, ma il lavoro continua perché il progetto di riqualificazione è molto più ampio e coinvolge piazza Martiri e la sua Rocca, l’ex Municipio e palazzo Sartoretti. La piazza del paese, grazie a un contributo regionale di 950mila euro, sarà resa più funzionale alle esigenze dei cittadini offrendo più spazio per la pedonalità, senza togliere le zone di sosta indispensabili alla vita commerciale di via Matteotti e via Veneto”.

Logo.JPG

scarica qui il bando in pdf

Annunci

Rispondi