VISITA DI UNA CLASSE DELLA SCUOLA MEDIA a PIRANO, COMUNE SLOVENO GEMELLATO con CASTEL GOFFREDO

Classe 2F della scuola secondaria di Primo Grado di Castel Goffredo.jpg

Pubblichiamo una testimonianza che ci hanno inviato gli studenti della Classe 2F della scuola secondaria di Primo Grado di Castel Goffredo, in visita nel mese di marzo a Pirano, comune sloveno gemellato dal 1993 con Castel Goffredo.

Durante una mattinata del mese di marzo siamo andati a scoprire quello che si nasconde dietro il cartello stradale posto all’ingresso della nostra città: “Castel Goffredo comune gemellato con Pirano in Slovenia”. Noi alunni della 2F, accompagnati dalle insegnanti Fava, Brigoni, Zanardelli e Tornisello ci siamo recati in visita presso la scuola elementare “Lucia” di Portorose. Alla delegazione erano presenti esponenti dell’amministrazione comunale e dell’associazione Avis, che è stata promotrice del gemellaggio con Pirano circa 25 anni fa, insieme alla Croce Rossa.

La preside Tanja Vincelj, gli insegnanti e gli alunni dell’istituto scolastico ospitante ci hanno accolto in maniera molto festosa ed affettuosa, facendoci sentire come a casa. Abbiamo potuto partecipare alle lezioni di inglese, musica, italiano e sloveno, avendo, così, l’opportunità di vivere la routine scolastica dei nostri coetanei e di conoscere le loro abitudini. Ci è sembrato subito strano che gli studenti indossassero delle ciabatte e che l’alternanza delle materie scolastiche fosse scandita da una rilassante melodia. Abbiamo apprezzato molto il fatto che i nostri coetanei parlassero bene la nostra lingua, poiché studiata a scuola e mantenuta viva da una numerosa comunità italiana presente a Pirano.

 

Castel Goffredo comune gemellato con Pirano in Slovenia1

Molto significativo è stato il messaggio che ci ha rivolto il Vicesindaco Fonda, che ci ha accolto in una elegante sala dello storico palazzo comunale. Infatti, ci ha esortato a sentirci partecipi della storia europea e portatori dei valori di pace e tolleranza. A volte dimentichiamo che possiamo davvero rappresentare un cambiamento positivo della nostra società e questa interessante riflessione ci ha fatto sentire più importanti e consapevoli del nostro ruolo.

Castel Goffredo comune gemellato con Pirano in Slovenia

Abbiamo proseguito nel pomeriggio a visitare la casa del violinista e compositore italiano del ‘700 Giuseppe Tartini e abbiamo concluso la nostra giornata trascorrendo un po’ di tempo libero in riva al mare.

Prima del nostro rientro, abbiamo fatto un’ultima tappa presso la scuola di Portorose per i saluti finali. Speriamo che, con l’aiuto dei nostri insegnanti e dei nostri amministratori, questa esperienza abbia un seguito. Avere la possibilità di ricambiare la loro ospitalità ci farebbe sentire più ricchi culturalmente e umanamente.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.