MANTOVA – L’ARTE DI MARIO LIPRERI IN MOSTRA ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

 

11 – 23 novembre 2017

Inaugurazione Sabato 11 novembre, ore 17.00

Dall’11 al 23 novembre la Galleria Arianna Sartori di Mantova (via Cappello 17), ospiterà la retrospettiva dedicata all’artista mantovano Mario Lipreri – Sculture e Dipinti.  L’inaugurazione della mostra si svolgerà Sabato 11 novembre alle 17,00.

…Le piccole sculture ricavate da legni percorsi dalle larve, con meandri che seguono le venature marcite nel fiume, legni sgretolati e corrosi, ricavandone I’impronta, pilotando una sorta di risarcimento della forma che viene restituita, però, con alterazioni visionarie mediante aggiunte e correzioni, superfetazioni improbabili di muschi e aderenze saprofite. Questo non è più scavare nell’immaginario ma, al contrario, costruire l’oggetto immaginato, renderlo “vero”.La maggior parte dei piccoli bronzi, più che a stalattiti, somigliano a guglie gotiche corrose e disciolte da chissà quali turbini atmosferici, oppure mozziconi di tronchi morti, come si vedono a volte emergere dalle acque paludose, lentamente divorate da organismi silofagi, aggredite da lumache incastonate tra i meandri delle venature, mimetizzate tra le muffe e i muschi. Si legge un’insistente minuzia che modella linee ascendenti…

(m° Renzo Margonari, tratto dal catalogo della mostra alla “Galleria 2E Arte Contemporanea” Suzzara, 2008)

Lipreri - tracce del passato

MARIO LIPRERI nasce a Curtatone (Mn) il 27 febbraio 1938; muore il 6 febbraio 2010.

Frequenta la Scuola Statale d’Arte di Mantova, seguendo i corsi del pittore e disegnatore Giovanni Minuti, approfondendo le tecniche del disegno e dell’acquerello.

La sua vera attività artistica ha inizio negli anni Settanta, con l’esecuzione di paesaggi delicati, intimistici e nature morte con rimandi a Morandi e a Braque.

Nel 1980 dal periodo delle nature morte, ancora leggibili figurativamente, si sposta a quello della “ricerca archeologica”, esposte nella sua prima mostra personale alla Galleria Leonardo di Pegognaga nel 1981.

Inizia qui il lungo percorso di Lipreri nella ricerca tesa e sottile dell’archè.

Dal 1982 si susseguono importanti personali (a Mantova, Bologna, Pisa, Verona, Milano, Prato, Treviso, Bergamo, Viadana), con letture critiche di R. Margonari, F. Bartoli, M. Corradini, N. Micieli, G. Segato, A. Righetti, e significative presenze in collettive a livello nazionale ed europeo, molte  delle quali aderendo al sodalizio artistico costituito dal pittore reggiolese Gianni Baldo.

Nel 2000 prende parte alle rassegne “Arte a Mantova 1950-1999” alla Casa del Mantegna di Mantova e “Il disegno a Mantova 1950-2000” alla Pinacoteca Comunale di Quistello, e nel 2001 alla collettiva “Arte di Mantova e Siracusa”, organizzata nella città siciliana e poi al Museo di Gazoldo degli Ippoliti.

Lipreri - stato organico.JPG

Mostre e rassegne recenti: 1995 – Galleria del Popolo, Mirandola (Mo), personale. Fondazione Battaglia, Milano, personale. “Artissima”, Lingotto Fiere, Torino, collettiva. Rassegna “Italian Art Team”, Baskiri (Russia), collettiva. 1996 – “UndicixUndici”, Atelier d’arte Ducale, Mantova, collettiva. “Artissima”, Lingotto Fiere, Torino, collettiva. Polveriera Napoleonica, Palmanova (Ud), collettiva. Galleria Comunale, Palazzo Municipale, Trieste, collettiva. “In un segno che in un sogno sogna se stesso…”, Galleria del Libraio, Treviso, collettiva. “Archeologia fantastica”, Centro Culturale S. Giorgietto, Verona, personale. “Percorrendo sentieri come spirali”, Galleria La Nuova Sfera, Milano, collettiva. 1997 – Galleria Bertrand Krass, Innsbrüch, collettiva. “Sette Codici per Comunicare”, Galleria d’Arte Radice, Lissone (Mi), collettiva. Società Artisti e Patriottica, Milano, personale. Galleria Incontri Scrimin, Bassano del Grappa (Vi), personale. Mostra dei libri d’artista, Fiera d’Arte “Art Jonction ‘97”, Nizza. “Dalle Fluttuanti regioni della memoria”, Galleria Il Rivellino, Ferrara, collettiva. “Natura Lacerata”, Atelier degli Artisti, Brescia, collettiva. 1998 – “Lungo viaggio verso la Luce”, Galleria Bedoli, Viadana (Mn), personale. Mostra dei libri d’artista, Galleria d’Arte Studio e Oggetto, Milano. Mostra dei libri d’artista, Galleria d’Arte Felini, Lugano. “Lungo Viaggio Verso la Luce”, Atelier Arti Visive “Ducale”, Mantova, personale. 1999 – IIa Biennale “Artisti e ambiente alpino”, Casa degli Artisti, Canale di Tenno (Tn). IIa Biennale “Artisti e ambiente alpino”, Palazzo Trentini, Trento. Galleria d’Arte Radice “Il Cerchio dei Mutamenti”, Lissone (Mi), collettiva. Mostra dei libri d’artista.Expo Arte, Bari. “Atlante”, Sala ex Filanda, Maniago (Pn), collettiva. 2000 – “Il disegno a Mantova 1950/2000”, Pinacoteca di Quistello (Mn). “Arte a Mantova 1950/1999”, Casa del Mantegna”, Mantova.

Lipreri - trasformazione e tracce.JPG

Mostra dei libri d’artista, Cité Universitaire Maison de l’Italie, Parigi. “I Libri dell’Arte”, Galleria Libreria Bocca, Milano, collettiva. “I Segni dell’Evento”, Palazzo Comunale, Cremona, collettiva. “Inquietudini d’inizio secolo”, Circolo Arti Figurative, Empoli, collettiva. 2003 – Mostra Internazionale d’arte itinerante 30×30, Centro Studi L.A. Muratori, Modena, collettiva. Mostra Internazionale d’arte itinerante 30×30, Galleria Comunale di arte moderna e contemporanea, Piombino (Li), collettiva. “Conservare il tempo 1981-2002”, a cura di Renzo Margonari, MAMU Museo d’Arte Moderna, Gazoldo degli Ippoliti (Mn). 2004 – Ninos, Progetto Roberto “ONLUS”, Palazzo della Gran Guardia, Verona, collettiva. 2005 – 1a Rassegna d’arte contemporanea, Galleria Arianna Sartori, Mantova. 2007 – “Segreti di verità”, La loggia degli Artisti, Camera di Commercio, Mantova, personale. Rassegna internazionale d’arte città di Bozzolo, IIIa Biennale “Preesistenza della figurazione fantastica”, opera acquisita alla raccolta civica “Premio Bozzolo”, Bozzolo. 2008 – “Paleontografie visionarie”, Galleria 2E, Suzzara (Mn), personale. 2009 – “7Espressioni7. Magie dell’arte e della vigna”, Villa Mirra, Cavriana, collettiva. 2011 – “Sapore di Vino. 24 artisti a confronto”, catalogo con presentazione di Maria Gabriella Savoia, Galleria Arianna Sartori, Mantova. “Arte a Mantova 2000-2010, persistenze, verifiche e nuove presenze”, a cura di Claudio Cerritelli, Casa del Mantegna, Mantova. 2013 – “Mario Lipreri”, Galleria d’Arte Spazio 6, Verona, personale. “Mario Lipreri interfaccia col futuro”, catalogo con presentazione di Renzo Margonari, Galleria Arianna Sartori, Mantova, personale. 2014 – “Mario Lipreri”, Palazzo dei Capitani, Malcesine (Vr), personale. “Cento anni di arte mantovana dal secolo breve ai nostri giorni”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (Mn). 2015 – “MantovainArte2015”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (Mn). 2016 – “Antologica di Mario Lipreri”, Museo Diocesano F. Gonzaga, Mantova. “50anni d’Arte in Lombardia”, Casa Museo Sartori, Castel d’Ario (Mn).

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.