FIERAMILANO RHO-PERO: IN EVIDENZA LE ECCELLENZE TERRITORIALI E LA PROMOZIONE TURISTICA di MANTOVA, CREMONA, BRESCIA e BERGAMO

East Lombardy protagonista a L’Artigiano in Fiera di Milano Rho-Pero. Le Camere di Commercio mettono in vetrina le eccellenze territoriali e la promozione turistica
di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova.

 

La Regione Europea della Gastronomia 2017 chiude un anno di successi internazionali portando in scena il meglio delle quattro province della Lombardia Orientale alla più importante fiera mondiale dedicata all’artigianato, ai territori e ai sapori tipici del mondo che si svolge da sabato 2 a domenica 10 dicembre alla Fiera di Milano.

Nel cuore del pad. 3 (Italia) vengono ospitate a rotazione 60 imprese artigiane e
agroalimentari con un articolato programma di dimostrazioni dal vivo e degustazioni
presentando al grande pubblico e ai media i prodotti tipici, l’artigianato tradizionale e le bellezze artistiche e ambientali delle province coinvolte nel progetto.

Artigiano in Fiera è infatti visitata ogni anno da oltre 1.600.00 persone provenienti da tutta Europa e raccoglie la partecipazione di oltre 3.000 aziende artigiane internazionali, suddivise per ambito territoriale, provenienti da oltre 100 Paesi e 5 continenti.

In cabina di regia di East Lombardy come sempre le Camere di Commercio di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova che daranno alle imprese delle province coinvolte nel progetto East Lombardy l’opportunità di promuovere le eccellenze territoriali nei confronti del mercato milanese e del Nord Italia, in assoluto il più importante per l’offerta gastronomica e turistica.

L’obiettivo è quello di focalizzare l’attenzione del pubblico e dei media sulle produzioni
artigianali locali che negli anni hanno dato vita a veri e propri distretti economici con
produzioni di altissima qualità. La valorizzazione e caratterizzazione delle province e dei
loro tessuti produttivi va infatti di pari passo con la volontà di collaborare e intraprendere attività e azioni mirate per presentare le imprese artigiane, i territori e le tipicità sotto ogni punto di vista: culturale, turistico e ricettivo.

Bergamo. La partecipazione, coordinata dalla Camera di Commercio in collaborazione con Visit Bergamo presenterà 14 aziende di produzione tra alimentari (microbirrifici, salumifici, farine, dolci, zafferano, ortofrutta, conserve, confetteria e cioccolato, vino) e dell’artigianato (pelletteria, complementi d’arredo, marmo e lapidei, biancheria per la casa, legno tornito, infissi e serramenti, articoli regalo).

«La ventennale presenza delle aziende bergamasche all’Artigiano in Fiera sotto l’egida della Camera di Commercio – dichiara Paolo Malvestiti presidente della Camera di commercio di Bergamo – avviene per la prima volta all’insegna di un grande progetto di vasta area, East Lombardy, Regione europea della gastronomia 2017. In quest’ultimo anno abbiamo gettato le basi per costruire un nuovo solido fattore di attrattività per i nostri territori. Le analisi settoriali confermano che il turismo enogastronomico rappresenta quello a maggiore crescita e la nostra regione non può non cogliere questa occasione, ricca com’è di competenze e tradizioni che abbracciano l’artigianato, la ristorazione e l’ospitalità.»

Brescia. La Camera di Commercio di Brescia, con la collaborazione di Bresciatourism,
gestisce lo spazio bresciano dove saranno ospitate 8 aziende eccellenti (olio d’oliva e
conserve, prodotti a base di zafferano, salumi, birra, liquori, cosmetici a base olio d’oliva ed altri prodotti artigiani). Ad impreziosire la collettiva l’esposizione dell’Artista del Ferro, Giacomo Filippini.

L’economia bresciana – commenta Giuseppe Ambrosi, Presidente della Camera di
Commercio di Brescia – è principalmente nota, in Italia e all’estero, per il grande valore della propria produzione industriale. Sta comunque crescendo la consapevolezza di dover sempre più valorizzare quei comparti produttivi artigianali e legati alle produzioni tipiche agroalimentari del territorio con strumenti promozionali ad hoc. Da questo punto di vista, l’Artigiano in Fiera rappresenta la vetrina ideale per presentare ad un vasto pubblico le eccellenze e le prelibatezze di cui la provincia bresciana è estremamente ricca e che meritano di essere portate in evidenza anche a livello internazionale”.

Cremona. La Camera di Commercio di Cremona presenta 9 aziende eccellenti (salumi, formaggi, prodotto sott’olio, confetture, salse, mostarda, cioccolato, derivati di frutta e verdura, manufatti in metallo e bijoux artigianali). Partecipano le aziende Superti Alimentari, Metalli Filati, Azienda Agricola Galeotti, Macelleria Lazzari, M.D.F. Formaggi, Cascina Fornace Baldassarri, Azienda Agricola Eredi Carioni, Leccornie Doc e I Gioielli di Giò.

«È indubbio che, anche nell’epoca della globalizzazione, la competitività di buona parte del nostro sistema industriale è ancora oggi legata a competenze artigiane – dichiara Gian Domenico Auricchio, presidente della Camera di Commercio di Cremona -. Ciò che
caratterizza l’industria italiana è, in moltissimi casi, un saper fare che pochi altri Paesi hanno saputo conservare. Queste competenze rendono la nostra manifattura flessibile, dinamica e, soprattutto, interessante agli occhi di chi cerca storia e cultura nei prodotti che acquista. In tale contesto l’Artigiano in Fiera con la partecipazione delle Camere di Commercio di Cremona, Brescia, Bergamo e Mantova, nell’ambito del progetto East Lombardy, rappresenta un’eccezionale vetrina per mostrare al mondo le nostre eccellenze artigiane e agroalimentari ribadendo ancora una volta quanto sia fondamentale salvaguardare il legame con la nostra tradizione e con il nostro territorio».

Mantova. La presenza in fiera prevede, nell’area comune, uno spazio espositivo di 16 mq, riservato alla Camera di commercio di Mantova in cui saranno ospitate gratuitamente, a rotazione, sette aziende del territorio. Si tratta di Acetificio Mengazzoli di Giorgio Mengazzoli & C., Bachet, Cucine Bambini, Fratelli Frignani di Carlo Frignani & C., Molino Magri, Pasta Fresca Boni di Gionata Maffezzoli e Azienda Agricola Andrea Rigoletti.

Alle tipicità dei territori di East Lombardy sarà riservata nel cuore del padiglione 3, un’area di circa 95 mq, in cui saranno valorizzate le eccellenze del settore – spiega il presidente della Camera di commercio di Mantova Carlo Zanetti -. Questa fiera, una delle più rappresentative a livello internazionale, costituisce per le nostre aziende una vetrina di grande prestigio per i contenuti offerti e per la imponente quantità di visitatori”.

East Lombardy: Regione Europea della Gastronomia 2017 è costituita dai territori compresi fra le province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, ottenendo il prestigioso riconoscimento di Regione Europea della Gastronomia 2017. L’assegnazione del titolo ha dato l’avvio a una collaborazione inedita fra territori con caratteristiche e risorse turistiche diverse, ma accomunati da un’offerta di eccellenza in campo enogastronomico che fa della Lombardia Orientale un bacino di assoluto interesse considerata la presenza di prodotti certificati, ristoranti di eccellenza e la diffusione di prodotti tradizionali espressione di una cultura che da secoli valorizza il territorio
e le sue risorse.

Unendo le forze, i 10 partner del progetto, Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova, le
rispettive Camere di Commercio e Regione Lombardia, con il coordinamento scientifico
dell’Università degli Studi di Bergamo, hanno dato forma ad un grande club di prodotto,
puntando sul connubio tra patrimonio artistico e naturalistico e la tradizione enogastronomica locale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.