REGGIOLO – “MATILDE TRA PAPATO E IMPERO”, INCONTRO A VILLA DE MOLL

I documenti e le lettere di Matilde di CanossaUn incontro dedicato alla figura di Matilde di Canossa con la presentazione di due volumi. Domenica 25 marzo alle ore 17, a Villa Pavarini-De Moll in via Guastalla 113-129 a Brugneto di Reggiolo, l’appuntamento dal titolo “Matilde tra papato e impero – Personaggi e luoghi” presenterà gli atti dei convegni matildici reggiolesi del luglio-ottobre 2015 a cura di Franco Canova e “Matilde nella memoria reggiana” a cura di Maurizio Fontanili e Clementina Santi.

Sarà un’occasione per discutere della ricerca storica sulla figura della Grancontessa con Franco Canova della Deputazione di storia patria di Reggio Emilia e Modena, Sveva Gai archeologa di Paderborn, Stefano Degli Esposti dell’Università di Tuscia, Alice Raviola dell’Università di Milano, il presidente della Società Virgiliana Maurizio Fontanili, la presidente dell’associazione Scrittori reggiani Clementina Santi e il direttore della Gazzetta di Reggio. Concluderà gli interventi l’assessore alla Cultura e Ricostruzione Franco Albinelli. Il volume “Matilde nella memoria reggiana” raccoglie 30 documenti di Matilde di Canossa con riassunti e commenti. I documenti selezionati hanno riguardano temi riferiti al Reggiano o sono stati siglati nel territorio. Gli autori hanno inteso condensare in pagine scorrevoli, didattiche e discorsive i contenuti di queste documenti per raggiungere un ampio pubblico di persone interessate alla storia locale legata alla figura di Matilde.

La pubblicazione curata da Franco Canova e dedicata agli atti dei convegni matildici reggiolesi del luglio-ottobre 2015, raccoglie le relazioni di 13 studiosi e ricercatori del periodo matildico (1072-1115). Una prima parte è rivolta a sviluppare le tematiche specifiche riferite alla storia di Matilde; la seconda ha visto approfondimenti su quanto la figura di Matilde possa essere attuale. Ogni relazione è stata svolta per far emergere i tratti della personalità di Matilde e le sfaccettature originali legate al periodo storico preso in esame. La pubblicazione include anche l’intervento del professor Bruno Andreolli, prematuramente scomparso due mesi dopo il primo convegno.

Al termine dell’incontro seguirà un aperitivo proposto dalla Pro loco di Reggiolo.

Annunci

Rispondi