MANTOVA – “ARCHEO 2018,TRACCE DEL PASSATO”: Incontri aperti al pubblico organizzati dal Complesso Museale di Palazzo Ducale

archeo tracce del passato.jpgHa preso il via venerdì 9 novembre nella sede di Confindustria Mantova la serie d’incontri dedicati al tema: “Archeo 2018, tracce del passato”; iniziativa che porta la firma del Complesso Museale “Palazzo “Ducale” con il quale collaborano: la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le province di Mantova, Cremona e Lodi; il Museo e Istituto Fiorentino di Preistoria “Paolo Graziosi”, il Sistema dei Musei Mantovani e l’Associazione Culturale “Amici di Castellaro”.

Il paziente lavoro di preparazione della rassegna ha potuto contare in questi mesi anche sull’esperienza e la conoscenza di archeologi e storici che hanno fornito gli stimoli per scegliere gli argomenti da porre all’attenzione delle persone.

Il percorso dei momenti di confronto posti in calendario si è aperto, appunto, con un evento previsto il 9 novembre che oltre ad avere quale obiettivo la presentazione delle linee guida del progetto ha permesso alle persone di approfondire, sulla base delle riflessioni e valutazioni compiute da studiosi esperti, il tema: “Il sito neolitico Tosina di Monzambano”.

L’interesse riscontrato già in questa occasione farà da stimolo affinché gli addetti ai lavori e gli appassionati riescano a disporre di elementi utili ad ampliare il proprio bagaglio di conoscenza del territorio virgiliano, della sua storia, e di quegli aspetti che ancora oggi sono la testimonianza concreta di passaggi significativi della storia delle comunità mantovane.

Ora la sede degli incontri si sposterà in un altro contesto di Mantova ricco di storia e di fascino  ovvero Casa del Mantegna; venerdì 16 novembre 2018, dalle 15.00 alle 17.00, ad esempio, il filo conduttore del convegno sarà “Il neolitico e l’età del Bronzo: i siti palafitticoli Unesco”; anche in questo caso, come del resto negli altri appuntamenti, al tavolo dei relatori siederanno personaggio di spicco del settore che andranno a fondo di quelli che sono gli aspetti più significativi del periodo preso in considerazione.

Il terzo momento avrà luogo venerdì 23 novembre 2018 nel medesimo contesto e con gli stessi orar, ma in questo caso  si parlerà di: “Il Forcello di Bagnolo S. Vito: un abitato etrusco tra Europa e Mediterraneo”.

Il penultimo incontro della rassegna si terrà venerdì 30 novembre 2018, dalle 15.00 alle 17.00, e il tema prescelto sarà “L’età romana: vita di campagna, vita di città”; l’atto conclusivo di questo progetto avrà luogo venerdì 7 dicembre 2018 e a catturare l’attenzione dei presenti sarà l’argomento: “Barbari? L’incontro con l’altro all’alba del Medioevo”.

Per maggiori informazioni: moira.sbravati@provincia.mantova.it; emilio.crosato@libero.it; raffaellatremolada@tiscali.it

Paolo Biondo

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.