GONZAGA CORRE VELOCE GRAZIE A TEA RETELUCE e MYNET

A Gonzaga, in una delle sedi del Gruppo Gianni Ferrari Srl, si è tenuta l’inaugurazione del progetto “Gonzaga corre veloce con la rete in fibra ottica”. La sinergia tra pubblica amministrazione, Tea Reteluce e Mynet ha permesso di portare un nuovo servizio di connessione veloce alla pubblica amministrazione, alle aziende e alle attività commerciali ed espositive.

fibra-presentazione.jpg

Con l’adesione del Comune di Gonzaga al progetto di Tea Reteluce, oltre alla riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica, era prevista un’evoluzione smart della parte strutturale dei punti luce, volta a generare una rete intelligente a disposizione del territorio comunale per implementare nuovi servizi.

Il progetto, partito nel 2017, è stato presentato il 24 novembre, con l’illustrazione pratica dei vantaggi e dei benefici in particolare per le aziende, grazie al cablaggio in fibra ottica.

La collaborazione tra Tea Reteluce – società del Gruppo Tea che gestisce il servizio di illuminazione pubblica in 27 comuni mantovani, e Mynet –  operatore di telecomunicazioni da 23 anni e leader nel Nord Italia per servizi Internet, telefonia e trasmissione dati su fibra ottica – ha permesso pertanto di coprire con fibra ottica vera il municipio, le sale pubbliche, nido, scuola dell’infanzia e primaria, biblioteca.

Lo sviluppo della nuova infrastruttura in FTTH ha portato l’alta velocità nelle zone industriali di Gonzaga, Bondeno e Palidano e il complesso della Fiera Millenaria. Grazie a queste fondamentali sinergie si è quindi potuto dare un servizio di connessione veloce alle attività presenti. È inoltre prevista un’estensione del progetto ai quattro varchi di lettura targhe nelle frazioni di Bondeno, Palidano e alle entrate di Gonzaga.

L’infrastruttura realizzata, la ‘vera’ fibra ottica, rappresenta oggi una tecnologia necessaria per le aziende che, grazie alla velocità della banda larga, possono inserirsi nel nuovo contesto dell’Industria 4.0 incrementando e migliorando la produttività. Nello specifico si tratta di tecnologia FTTH (Fiber To The Home): il cavo ottico, cioè, arriva direttamente all’interno dell’immobile e mantiene sempre intatta nel tempo e in ogni condizione d’utilizzo la velocità di trasmissione dati.

La nuova infrastruttura permette di navigare con velocità da 100 Mbit a 10 Gbit/s.

Sono lieto di quanto realizzato sino ad ora – ha commentato il sindaco Claudio Terzi – perché questa iniziativa darà nuove gambe alle imprese e al territorio. Il Comune ha investito 54mila euro per fornire una infrastruttura molto attesa dalle imprese e dalla comunità nel suo insieme”.

Il direttore generale di Mynet, Giovanni Zorzoni, esprime soddisfazione per i risultati raggiunti: “A Gonzaga la sinergia tra noi, Comune e Tea Reteluce è stata davvero importate e i risultati raggiunti dimostrano che questi progetti possono cambiare il volto tecnologico di una comunità”.

Il territorio di Gonzaga – afferma Davide Bonfietti, amministratore delegato di Tea Reteluce – con questa realizzazione diventa a tutti gli effetti smart, ovvero intelligente. Ora sarà possibile implementare su questa piattaforma per integrazione tecnologica molteplici servizi a valore aggiunto a bassissimo costo di comunicazione”.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.