MANTOVA OSPITA IL PRIMO WORLD FORUM ON URBAN FORESTS: TUTTI GLI EVENTI DI GIOVEDÌ 29 NOVEMBRE

Continua giovedì 29 novembre, il primo World Forum on Urban Forests, che fino a sabato 1° dicembre animerà la città di Mantova. L’evento è organizzato dal Comune di Mantova, dal Politecnico di Milano e da Sisef, curato da un comitato scientifico internazionale di esperti diretto dall’architetto e urbanista Stefano Boeri e da Cecil Konijnendijk professore della University of British Columbia. 

Al Teatro Sociale alle 8,45 riprendono i lavori scientifici che saranno introdotti da Sebastiano Sali del Comune di Mantova e proseguiranno con una serie di sessioni dedicate ai progetti di forestazione urbana con gli interventi degli esperti.

Ecco gli altri appuntamenti odierni in città. Dalle 11,30 alle 17,30 nella sede del Politecnico di Milano, Polo Territoriale di Mantova, in piazza d’Arco 3, è in programma l’evento “Jpi Urban Europe Iniziative: punto di vista sulla trasformazione urbana attraverso soluzioni Nature based”. Attraverso la partecipazione attiva di vari stakeholder (tecnici, ricercatori, Ong, Agenzie di finanziamento, docenti universitari, eccetera), verranno esplorate le questioni chiave relative alla transizione urbana verde, nel quadro del nuovo programma Jpi Urban Europe Strategic Research and Innovation Agenda (Sria 2.0). Verranno, inoltre illustrati, i prossimi bandi Jpi Urban Europe e le linee di ricerca ad essi connesse. La partecipazione è ad inviti ed è riservata ai membri di Uera.

Alle 18 nella Sala degli Stemmi, in via Frattini 60, è in agenda l’incontro “Progetto di alfabetizzazione ecologica per la produzione di cibo e la gestione consapevole delle foreste urbane” a cura del Consorzio Forestale Padano. L’ecoliteracy, letteralmente “alfabetizzazione ecologica”, è la capacità di comprendere i sistemi ecologici alla base della vita sulla terra. Essere ecoalfabetizzati significa comprendere i principi di organizzazione delle comunità ecologiche e utilizzarli per creare comunità umane sostenibili. Saranno presentati gli esiti dei laboratori “Introduzione all’ecoliteracy”, realizzati a Mantova e rivolti ai bambini.

Alle 18.30, la Sala delle Capriate, in piazza Leon Battista Alberti, ospiterà il secondo incontro In collaborazione con Festivaletteratura, dal titolo “Sviluppo rigenerativo e cambiamento climatico”. Rola Khoury dialogherà con Stefano Boeri. Entrambi si occupano da anni di Sustainable Development, la prima in qualità di vicepresidente e fondatrice di The Cloudburst Foundation, il secondo come architetto di fama internazionale e ideatore del Bosco Verticale di Milano.

Si ricorda che sono aperte al pubblico le mostre dedicate ai temi del Forum: al Politecnico dalle 9 alle 18, nella Casa gialla della Fum dalle 9 alle 20, nel Salone mantegnesco dell’Università dalle 9 alle 18,30 e a Palazzo D’Arco dalle 9,30 alle 13 e dalle 14,30 alle 18.

World-Forum-on-Urban-Forests.jpg

Alle 21 al Teatro Bibiena si esibirà l’artista Ludovico Einaudi in un concerto speciale dedicato al Forum della Fao. Da sempre sensibile alle problematiche della salvaguardia ambientale, Einaudi offre alla città di Mantova una performance d’eccezione, ispirata alle tematiche ambientali. Il concerto si caratterizzerà come un unicum, un qualcosa di a sé stante rispetto ai concerti del tour invernale 2018 di Einaudi. L’ingresso è su prenotazione.

Alle 21 al Cinema Mignon, in via Benzoni 1, continua il primo Festival cinematografico internazionale sulle foreste, organizzato dall’Associazione Montagna Italia e da Ersaf, l’Ente Regionale per i Servizi all’Agricoltura e alle Foreste. Le proiezioni sono in programma tutti i giorni alle 21 al Mignon fino al 30 novembre. Si potrà conoscere il mondo delle foreste attraverso il linguaggio visivo che permetterà al pubblico di scoprire queste realtà attraverso gli occhi dei registi di tutto il mondo.

In centro storico, durante la giornata, ci saranno momenti didattici per le scuole organizzati dalla Cooperativa Alkemica. Si parlerà di bosco, piante e interventi di forestazione urbana. Tutti gli eventi sono gratuiti.

Fino al 30 novembre piazza Virgiliana ospita “Tra gli alberi. Percorsi ludico-didattici per le scuole primarie e secondarie di primo grado”. La Società Italiana di Arboricoltura onlus ha voluto creare, grazie alla professionalità e alla disponibilità di numerosi soci, un gruppo di lavoro dedicato ai più piccoli, che ha preso il nome di “Sia Junior” divenuto un vero e proprio progetto didattico articolato in più fasi calibrate in base alle diverse età degli alunni.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.