ASOLA – ARRIVA IN TUTTE LE LIBRERIE “LA BRIGATA DELLA SPERANZA” IL NUOVO FANTASY DI ALESSANDRO GIANESINI

Alessadro GianesiniLa Casa Editrice Gilgamesh Edizioni sbarca in libreria con il primo libro della trilogia fantasy Sphaera, dello scrittore mantovano Alessandro Gianesini intitolato “La Brigata della Speranza”, un progetto editoriale ambizioso, frutto di un lunghissimo lavoro di creazione letteraria da parte dell’autore.

La prima presentazione è programmata nella giornata di sabato 8 dicembre alle ore 17.00 nell’elegante Galleria d’Arte Decorarte Arte Antiquariato e Design di via Mazzini, 94 ad Asola (MN). Con l’autore dialogherà l’editore di Gilgamesh Dario Bellini.

Secondo le scritture antiche, riferite alla cosmogonia concepita dalla penna di Alessandro Gianesini, inizialmente c’erano molti dei, tutti desiderosi di creare un mondo dove trastullarsi e dominare, ma tra loro non c’era armonia e le battaglie fra i loro piani d’esistenza imperversavano violente e distruttive, impedendo così al mondo di esistere, venendo più volte distrutto e rimanendo sempre esposto a cataclismi e devastazioni di ogni genere. La materia perciò restava ogni volta informe e senza un progetto.

Copertina La Brigata Della Speranza.jpg

Fu a quel punto che Ouroboros uscì dal suo letargo ancestrale, contemplò quanto stava accadendo e, ritrovandosi davanti allo scempio, agì d’impulso e ingoiò tutta la materia di cui è fatto il mondo. Quando l’ebbe digerita, la espulse dal proprio corpo, sotto forma di uovo: la sfera che tuttora cova, girandoci intorno e mordendosi la coda. Quell’uovo che altro non è se non Sphaera, che viene protetta dagli altri piani per evitare che venga nuovamente distrutta.

Gli dei, presi alla sprovvista e davanti all’immensità e alla potenza di Ouroboros, intuirono così che i loro poteri erano meschini e infimi di fronte alla divinità, perciò si allontanarono da lui e si limitarono a guardare Sphaera da lontano, cercando solo di influenzare quanto accadeva nel mondo.

Tre delle divinità, quando ebbe inizio il primo ciclo di Ouroboros, provarono a sfidarlo, ma persero tutte e furono bandite nel mondo: non potendo essere uccisi a causa della loro immortalità, furono però spogliate dei loro poteri più importanti e si trovarono a vivere in esilio su Sphaera, lontano dai loro piani e dagli altri dei; questi ultimi, vista una volta di più la potenza trionfale di Ouroboros, rinunciarono definitivamente a combatterlo e si limitarono a fare da spettatori agli eventi del mondo. 

Nel primo dei tre libri della trilogia, ovvero La Brigata della Speranza, una giovane ragazza sarà chiamata a scoprire un mondo per lei tutto nuovo. Un viaggio per ritrovare il fratello la porterà ad affrontare l’atavica lotta fra il dominio e la libertà, contro forze soprannaturali che agiscono nell’ombra. La giovane Siina cercherà di avere la meglio sulla malvagità e sulla corruzione dell’animo umano.

L’evento è inserito nell’ambito del progetto Asola CITTÀ CHE LEGGE, qualifica ottenuta dall’Amministrazione comunale partecipando all’avviso pubblico indetto dal Centro per il libro e la lettura, Istituto autonomo del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, d’intesa con l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani) che ha come fine la promozione e la valorizzazione delle Amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura, cui Gilgamesh Edizioniha aderito in qualità di casa editrice del territorio di competenza.

Alessandro Gianesini è nato ad Asola, cittadina della provincia di Mantova, nel 1978. Un diploma scientifico ed esperienze nel settore commerciale.

Appassionato di fantasy e di giochi di ruolo fin dall’adolescenza, nell’aprile del 2017 si dedica alla stesura del romanzo La Brigata Della Speranza, il primo di una tetralogia dedicata al mondo di Sphaera.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.