REGGIOLO – IL 2019 SARÀ UN ANNO DI INAUGURAZIONI E INTERVENTI PER LA RIQUALIFICAZIONE DEL PAESE

 

Roberto Angeli-sindaco di ReggioloIl 2019 sarà un anno importante per il Comune di Reggiolo. Alcuni cantieri della ricostruzione post sisma saranno conclusi e altri cominceranno. Il 2019 sarà l’anno della riapertura di Piazza Martiri prevista per marzo, un intervento che darà la possibilità di ridare nuovo slancio a tutto il centro storico. Sarà anche l’anno dell’inaugurazione del nuovo Trentadue, che ospiterà i ragazzi disabili del centro socio-riabilitativo che prima del terremoto era collocato negli spazi di Palazzo Sartoretti.

Sempre nel 2019 inizierà il cantiere del Teatro Rinaldi e si concluderà la progettazione preliminare della Rocca già finanziata per 4 milioni di euro e quella esecutiva della Scuola Media Umbertina.

Il prossimo anno però non sarà importante solo per i lavori della ricostruzione post sisma, ma anche per gli investimenti legati alla riqualificazione urbana.

Il primo intervento, andato in gara di appalto proprio in questi giorni, sarà quello legato alla realizzazione di nuovi marciapiedi e di una pista ciclabile in via Amendola. Saranno poi sostituite tutte le tubature, grazie ad un intervento di Ireti che riqualificherà sia la rete dell’acquedotto, del gas e il sistema fognario di tutta la via. L’importo complessivo dei lavori supera i 600mila euro.

Entro maggio inizieranno anche i lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio per il centro in via Malagoli, dietro l’area vincolata delle Pradelle. Si tratta di un intervento che darà la possibilità di rigenerare un nuovo spazio per l’utilizzazione a parcheggio nei momenti in cui la piazza è chiusa per manifestazioni o mercati. L’intervento è reso possibile grazie all’accordo urbanistico sottoscritto con la cooperativa Conad.

Nelle prime settimane dell’anno inizieranno i lavori per la realizzazione del nuovo parcheggio del centro sportivo in via Gavello.

Dopo gli interventi che hanno portato alla realizzazione della nuova palestra danza e della nuova ciclabile, ora anche i parcheggi adibiti all’utilizzo del centro sportivo saranno completamente riqualificati con la realizzazione di un nuovo spazio di sosta per circa 60 posti auto.

Sempre in via Gavello sarà realizzato un nuovo campo sportivo in erba sintetica, un impianto fortemente voluto dai ragazzi del paese e dalla società calcistica.

Per quanto riguarda invece gli investimenti privati nel 2019 continueranno lo sviluppo e i nuovi insediamenti produttivi nella zona industriale Rame. Grazie infatti a un accordo urbanistico partirà la realizzazione di un importantissimo comparto industriale di circa 10 ettari, che nel tempo porterà sviluppo e soprattutto nuovo lavoro per il nostro territorio. Grazie infatti all’assunzione del nuovo strumento urbanistico (PUG), primi in Regione siamo riusciti a incentivare l’arrivo di nuovi investitori facendoli atterrare all’interno di questo comparto da più di 20 anni fermo.

Nel 2019 anche le due frazioni saranno interessate da investimenti. Sia a Brugneto che a Villanova si inizieranno gli iter progettuali e di attuazione per arrivare alla realizzazione delle ciclabili che collegheranno il centri delle frazioni con il capoluogo.

Tutti questi investimenti – spiega soddisfatto il sindaco Roberto Angeli – saranno realizzati senza aumentare la tassazione e diminuire i servizi. Ciò che è stato fatto è stato possibile grazie all’impegno di tante persone, tecnici e non, che in questi anni hanno sostenuto la crescita e la ricostruzione del paese”.

Nei giorni scorsi l’amministrazione comunale ha festeggiato tutti i volontari ringraziandoli di cuore per l’impegno quotidiano al servizio della comunità.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.