MOGLIA e OSTIGLIA: 1 ARRESTO per resistenza, violenza, minaccia ai Carabinieri e 3 DENUNCE per truffa

In MOGLIA, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno arrestato per i reati di “resistenza, violenza, minaccia a P.U. , guida con patente revocata e guida in stato di ebbrezza alcolica” un 41enne italiano del luogo.

L’uomo, è stato trovato a bordo della propria autovettura privo di sensi in quanto in stato d’ebrezza alcolica. Gli operanti accertato che lo stesso si era addormentato, nel svegliarlo si è agiato e si è scagliato  contro i militari con spintoni e minacce, ma veniva subito bloccato.

carabinieri copia

L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso la camera di sicurezza della locale Stazione Carabinieri in attesa della direttissima come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In OSTIGLIA, i militari della locale Stazione Carabinieri, hanno denunciato per il reato di “truffa in concorso”, un 64enne ed un 54enne italiani, residenti nel  pisano. Questi, dopo aver pubblicato su un noto sito internet un falso annuncio di affitto di una casa vacanza si sono fatti accreditare su un conto corrente bancario la somma di 250 euro rendendosi irreperibili.

Nella circostanza è stato inoltre denunciato un 48enne residente nel torinese per il reato di “favoreggiamento personale”  in quanto a seguito di indagine, ha omesso di fornire la reperibilità di uno dei truffatori.

Il Comando Provinciale Carabinieri di Mantova, al fine di contenere il fenomeno dei reati predatori, raccomanda alla cittadinanza l’opportunità di chiamare il numero di emergenza di Pronto Intervento 112, per segnalare auto /o persone sospette.

(foto CC arch)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.