“PARETE SARTORI”: MANTOVA e la sua Provincia in 24 incisioni di FRANCO BASSIGNANI

La “Parete Sartori” di Mantova, nella Galleria Arianna Sartori, in via Ippolito Nievo 10, dopo il successo dell’esposizione della rara incisione, raffigurante il progetto del “Parco dedicato al sommo poeta Virgilio”, ideato dall’architetto Paolo Pozzo ed inciso dal maestro Francesco Rosaspina del 1801, dal prossimo mercoledì 20 febbraio presenterà una nuova mostra di grafica, sempre di interesse mantovano.

Bassignani Mantova - Palazzo TE, Esedra

Verrà esposta per la prima volta, a 35 anni dalla sua pubblicazione, l’intero corpo delle 24 stampe, “Mantova e la sua Provincia – 24 incisioni di Franco Bassignani”, commissionate da Adalberto Sartori Editore all’artista mantovano e da lui incise e stampate dal 1984 al 1985.

La serie, che fa parte della collana “Italia Monumentale”, era stata pubblicata dietro sottoscrizione di abbonati, ed aveva una diffusione mensile di 2 incisioni ognuna unite in cartelle.

La raccolta delle 24 incisioni si compone di 14 tavole che raffigurano le piazze, le chiese e i palazzi della città di Mantova: Castello di S. Giorgio, Piazza S. Barbara, Piazza Sordello (Palazzo Ducale), Piazza Sordello (Palazzo Bonacolsi), Piazza Erbe, Casa del Mercante Boniforte, Piazza S. Andrea, Piazza Canossa, Palazzo d’Arco, Chiesa di S. Francesco, Teatro Sociale, Casa di Giulio Romano, Palazzo Te – Esedra, Palazzo Sordi;

e 10 tavole che raffigurano piazze e monumenti dei dintorni e di alcune località della provincia: Castel d’Ario – Castello, Castiglione delle Stiviere – Duomo, Curtatone – Santuario della Madonna delle Grazie presso Mantova, Marmirolo – Bosco della Fontana – Castello di caccia, Monzambano – Castello, Porto Mantovano – Mantova – Ruderi del Palazzo della Favorita, Revere – Torre e Palazzo Gonzaga, Rivarolo Mantovano – Torre Gonzaghesca, Sabbioneta – La piazza Ducale, San Benedetto Po – Monastero.

Bassignani - Marmirolo, Bosco della Fontana - Castello di caccia

Tutte le incisioni sono state realizzate da Franco Bassignani (Guidizzolo 1942) con la tecnica dell’acquaforte e acquatinta, stampate in seppia, e misurano mm. 220×325 su foglio di cm. 35×50; la tiratura è stata di esemplari: 150 arabi + X romani.

Bassignani - Rivarolo Mant.no, Torre Gonzaghesca

Adalberto Sartori Editore – Mantova 1984 

Mantova – Via Ippolito Nievo 10

Orario di apertura: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

Informazioni: Tel. 0376.324260 – info@ariannasartori.191.it

(foto delle opere per gentile concessione Galleria Arianna Sartori)

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.