LE STARTUP INNOVATIVE IN PROVINCIA DI MANTOVA IN AUMENTO RISPETTO AL 2017

StartUp.jpg

In provincia di Mantova, a fine 2018 si contano 30 imprese nella sezione speciale delle startup innovative, ovvero società di capitali costituite, anche in forma cooperativa, che hanno come oggetto sociale esclusivo, o prevalente, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico. Queste costituiscono solo l’1,2% del totale lombardo (pari a oltre 2.400 unità), ma risultano in aumento di due unità rispetto al 2017.

Per quanto riguarda l’attività economica, i servizi di informazione e comunicazione costituiscono la voce prevalente con il 40%; seguono le attività manifatturiere con il 30% e le attività professionali, scientifiche e tecniche con il 23,3%. Le attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento e i servizi di supporto alle imprese costituiscono, infine, il 3,3% ciascuna. Entrando nel dettaglio, per quanto concerne il comparto manifatturiero, i settori maggiormente coinvolti sono la fabbricazione di computer e prodotti di elettronica e ottica e la fabbricazione di macchinari.

L’analisi per forma giuridica evidenzia una percentuale di “startup innovative più elevata per le società a responsabilità limitata (83,3%); seguono con il 13,3% le società a responsabilità limitata semplificate e con il 3,3% le società per azioni.

Delle 30 startup innovative mantovane, 4 risultano ad alto valore tecnologico in ambito energetico, ovvero sviluppano e commercializzano esclusivamente prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico in ambito energetico.

Considerando la tipologia di impresa, il 36,7% è di tipo giovanile e solo il 3,3% è di tipo femminile.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.