GAZOLDO D/IPPOLITI – ARTE, RELIGIONE e MUSICA SI INCONTRANO ALLA POSTUMIA

Domenica 28 APRILE alle ore 17.00 presentazione del libro di monsignor ROBERTO BRUNELLI “SANTI A MANTOVA” (Tre Lune Ediz.) presso l’associazione Postuma di Gazoldo degli Ippoliti nella sede di Rocca Palatina – Palazzo Pacchelli Bosoni (via Marconi 123). Con l’autore dialoga l’editore LUCIANO PARENTI.

Con quelli ufficialmente riconosciuti dalla Chiesa, il sentire comune considera santi tanti altri uomini e donne di vita esemplare. I venti secoli di cristianesimo a Mantova ne hanno conosciuto un largo numero: questo libro si occupa di loro.

ROBERTO BRUNELLI, canonico della cattedrale di Mantova, componente dell’Accademia Nazionale Virgiliana e direttore del Museo diocesano Francesco Gonzaga, scrive di storia e di arte. Tra i tanti suoi titoli che arricchiscono il prestigioso catalogo Tre Lune si ricordano “Il Duomo racconta. Santi e briganti nella cattedrale di Mantova” e “Una chiesa una città. Sant’Andrea in Mantova”. Fatto non secondario è, per meriti insigni e per natali, postumiatis ad honorem.

A seguire Omaggio ad ANTONIO BAZZINI (dalla Complete Opera Transcriptions)
bazzini.jpgStimato da Schumann, che trovava la sua musica “italiana nel miglior senso della parola”, incoraggiato da Paganini, solista di grande successo internazionale, Antonio Bazzini (Brescia 1818 – Milano 1897) aveva studiato anche a Lipsia e, docente al Conservatorio di Milano, ebbe tra i suoi allievi Giacomo Puccini e Alfredo Catalani. Il corpus completo delle sue trascrizioni operistiche (punta di diamante di un lavoro di rivalutazione portato avanti da anni) appare ora grazie al suo eccellente mentore, Alessandro Trebeschi, postumiatis ad honorem: un prezioso cofanetto con cinque CD.

vasile-trebeschi.jpgConcerto per violino e pianoforte ANCA VASILE CARAMAN, violino e ALESSANDRO TREBESCHI, pianoforte

– Prima fantasia per violino e pianoforte concertanti sopra motivi dell’opera Saffo di Pacini; – Op. 40 La straniera (Fantasie); * Casta Diva (Norma) da Op. 17 – 6 Transcriptions et paraphrases; * Souvenir d’Attila, Fantasia brillante

“Alessandro Trebeschi, personaggio straordinario per formazione culturale e quale cittadino del mondo, lascia nella piccola storia di “Postumia” un ricordo indelebile di uomo e di musicista.” Ha dichiarato il diretto artistico di Postumia, Nanni Rossi.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.