MANTOVA, CENTRO BARATTA – Silvana Scarola Vivanti dona all’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea un antico manoscritto

Giovedì 6 giugno 2019 alle ore 17 a Mantova, presso la Sala delle Colonne del Centro Culturale Baratta, in corso Garibaldi 88,  viene presentata la donazione di Silvana Scarola Vivanti all’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea.  Alla presenza della donatrice e del figlio Marco Vivanti intervengono Daniela Ferrari, Carlo Saletti, Costanza Bertolotti dell’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea.

SALA DELLE COLONNENel corso del 2018 Silvana Scarola Vivanti ha donato all’Istituto Mantovano di Storia Contemporanea una preziosa fonte di interesse risorgimentale. Si tratta di un manoscritto di oltre duecentocinquanta carte, contenente le memorie del suo antenato Aniello Scarola (1832-post 1909), laureato in Architettura, ma dedicatosi alla carriera militare, dapprima come soldato nelle file borboniche, quindi come maggiore dell’esercito del Regno d’Italia.

Unitamente al manoscritto Silvana ha voluto donare alcune monete della fine dell’Ottocento e due armi bianche (una sciabola e uno spadino di rappresentanza – appartenuti allo stesso Aniello – restaurate per l’occasione dall’ing. Alberto Riccadonna, conservatore museale ed esperto di armi antiche).

L’Istituto, che ha così potuto arricchire il proprio patrimonio con nuovi cimeli e documenti, ora divenuti patrimonio della collettività messo a disposizione degli studiosi e dei ricercatori, desidera esprimere con questa iniziativa la propria riconoscenza alla donatrice.

 

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.