IL LUNGOMARE DI MILANO: Al via la nuova stagione di concerti e spettacoli dal vivo della cascina nel cuore di Milano che non dorme mai!

Mare Culturale Urbano, centro di produzione artistica nel Municipio 7 di Milano, vicino allo stadio San Siro, ha nel proprio Dna una vocazione di inclusione sociale e innovazione culturale. Quest’anno Mare – così come viene ormai chiamato in città questo spazio – ha deciso di implementare ulteriormente i propri servizi ai cittadini, rimanendo aperto anche nel mese di agosto con un programma ricco di eventi e occasioni di incontro e aggregazione, la maggior parte dei quali a ingresso gratuito o con biglietti sempre compresi tra i 5 e i 10 euro.

Big up! Le Feste Antonacci_5-09_mare culturale urbano«Quest’estate Mare sarà un posto in cui a ogni ora si potrà venire a immergersi in una programmazione fittissima di concerti, spettacoli, festival e performance, ballo e cinema», spiega Andrea Capaldi, cofounder, Ceo e direttore artistico di Mare Culturale Urbano. «Il Lungomare di Milano è rivolto, nella forma e nei contenuti del ricco palinsesto, a chi trascorrerà l’estate in città (il 51% degli italiani, secondo un’indagine condotta da Italiani.Coop per Robintur sulle intenzioni di viaggio nel 2019). Da giugno a fine settembre, Mare sarà un presidio d’accoglienza per la periferia e per tutta la città: sdraio, ghiaia, luci, sapori e odori accompagneranno l’estate milanese, in un luogo in cui stare bene a qualsiasi età».

In quest’ottica, rimarranno sempre aperti anche il bar e il ristorante pizzeria, che si ispira alla cucina genuina della tradizione mediterranea con prodotti stagionali, produzioni artigianali di pane e pasta fatti in cascina e pizze napoletane. Un progetto, quello legato al food, che è stato chiamato Mare birra e cucina e che rientra in un piano più ampio d’inclusione sociale e inserimento lavorativo, il quale vede coinvolti ragazzi del Municipio 7 di Milano, dove sorge la cascina di Mare.

E a proposito dei più giovani, Mare Culturale Urbano come sempre ha un occhio di riguardo per i più piccoli: verrà, infatti, dedicata loro un’Area Kids, curata dall’associazione culturale LopLop, che prevede workshop e divertenti giochi a tema legati a cibo e sostenibilità; sarà anche organizzato un campus estivo che accoglierà bambini dai 4 ai 12 anni da giugno ad agosto e la prima settimana di settembre.

Cernusco jazz a mare_12-06_ Giovanni Digiacomo Trio plays American Inter....jpg

Un’agenda ricchissima quella dei mesi da giugno a settembre.

Con Spettacolo a Mare, la satira sarà tra le protagoniste della programmazione grazie alla rassegna Tipi da Mare, cabaret e canzoni sul Lungomare di Milano, a cura di Walter Leonardi e con la partecipazione di grandi comici, da Rafael Didoni a Germano Lanzoni, da Debora Villa a Folco Orselli, fino al gran finale con Cochi Ponzoni. Spazio anche agli spettacoli dal vivo con Ghe pensi Mi al Mare, appuntamento del martedì con la stand up comedy milanese e l’improvvisazione teatrale nato dalla collaborazione tra il locale Ghe Pensi Mi di NoLo e Mare Culturale Urbano.

Ogni mercoledì, invece, andrà in scena il jazz, grazie alla collaborazione con Cernusco Jazz e, per rimanere in tema musicale, tornerà Big Up!, la rassegna dedicata ai talenti emergenti selezionati da Luca De Gennaro e Marco Manini.

Torna anche il cinema all’aperto in cuffia: nell’arena cinematografica nella piazza di Cenni di Cambiamento, su cui si affaccia la cascina di Mare, verranno proiettati i migliori film usciti nelle sale quest’anno. Il palinsesto (che prevede anche proiezioni per i più piccoli) è a cura di Anteo Palazzo del Cinema.

Da non perdere il Festival delle birrette, format dedicato alla birra artigianale e alla musica nel cortile della cascina, che è completamente plastic free. Si terranno tre edizioni speciali a ingresso libero in cui musica, spettacoli e attività saranno dedicati ai luoghi comuni nazional popolari per imparare a ridere di pregiudizi, stereotipi e scambi generazionali: Mai una gioia edition (14-16 giugno), Fake News edition (19-21 luglio), Ma che ne sanno… (20-22 settembre).

Nella programmazione estiva rientreranno anche iniziative legate ai progetti speciali di Mare, raccolti sotto il nome di Mare Forza 7. Da segnalare, alcuni eventi organizzati dai partecipanti a Prendi pArte a Comunità Dinamiche – corso di formazione gratuito per la curatela e il management di eventi culturali – e gli spettacoli del Camp degli autori, iniziativa dedicata all’autorialità che coinvolge diverse discipline (teatro, danza, musica, cinema). E ancora, i concerti dei protagonisti del laboratorio permanente Voci di periferia, che permette a tanti giovani artisti del Municipio 7 di crescere facendo esperienza direttamente sul palco.

Dulcis in fundo, tra i progetti speciali, l’ormai famosa Festa del 21 giugno, che dal cuore della cascina esploderà in piazza, coinvolgendo tutto il quartiere con artisti di strada, giochi, un aperitivo diffuso, concerti, spettacoli e dj set. Momenti clou della festa il concerto, alle ore 21.30, di Edoardo Vianello con la sua Abbronzatissimi Big Band e, alle ore 23.30, l’ormai tradizionale e immancabile dj set di Luca De Gennaro.

Gli appuntamenti jazz del mercoledì proseguiranno il 19 giugno con A World of Soundil quartetto di Daniele Cavallanti che ha preso il nome da un documentario prodotto dalla David Lynch Foundation sulla figura e la musica di David S. Ware, sassofonista tenore e soprano scomparso prematuramente nel settembre 2012.  La band renderà omaggio all’eredità dei grandi sassofonisti del jazz moderno.

Mercoledì 26 giugno l’Inside Jazz Quartet proporrà Four by Four, l’omaggio ad alcuni fra i più importanti e significativi compositori jazz del Novecento: Billy Strayhorn, Charles Mingus, Dave Holland e Kenny Wheeler.

Il trio formato da Roberto Olzer (piano), Attilio Zanchi (contrabbasso) e Francesco D’Auria (batteria, percussioni) si esibirà mercoledì 3 luglio.

Mercoledì 10 luglio il Max Onore Trio omaggerà Bill Evans, il pianista e compositore statunitense che fece parte del sestetto di Miles Davis con il quale nel 1959 registrò il primo album Kind of Blue

Mercoledì 17 luglio salirà sul palco di Mare Culturale Urbano Suoni Parzialmente Organizzati, la band composta da Alessandro Abbatiello, Gabriele Compare e Mauro Zanoni.

Il Calandra Triocomposto da Leo Caligiuri (piano), Stefano Carrara (contrabbasso) e Francesco di Lenge (batteria) si esibirà, invece, mercoledì 24 luglio.

Mercoledì 31 luglio mercoledì 4 settembre sarà rispettivamente la volta del Sacha Caiani Trio e del Mirko Fait Quartet.

Cernusco jazz a mare si concluderà mercoledì 11 settembre con l’esibizione del Cristiano Pomante Quartetcon il suo sound distinto tanto dal vigore della ricerca quanto dall’assoluta dedizione ad un suono raffinato, morbido, profondo, in diretto contatto con una delicata sensibilità̀ armonica e una sincera cura per la misura dell’esecuzione.

Questa estate a Mare Culturale Urbano ripartirà anche la rassegna musicale di Big Up!la rassegna dedicata alle giovani promesse e ai progetti della musica italiana e curata da Luca De Gennaro e Marco Manini.

Il primo appuntamento in programma è quello di giovedì 13 giugno (ore 21.00) con Vanarin, la band alla continua ricerca di contaminazioni e arrangiamenti, tra beat e psichedelia fino all’elettronica, la trap e l’hip hop. La stessa sera saranno protagoniste le sonorità alt folk di Old Fashioned Lover Boy, all’anagrafe Alessandro Panzeri, reduce da tour internazionali. La serata si concluderà con l’esibizione della band Fitness Foreverguidata dal compositore e polistrumentista Carlos Valderrama.

Big Up! Laura Sevenson_29-06_mare culturale urbano.jpgSabato 29 giugno (ore 20.00) il palco di Mare Culturale Urbano ospiterà Laura Stevenson, cantautrice americana che presenterà il suo nuovo album The Big Freeze.

Big Up! Awa Fall_12-07_mare culturale urbano (1).jpg

L’energia della cantante reggae italo senegalese Awa Fall sconvolgerà la cascina venerdì 12 luglio (ore 21.00): l’artista si esibirà con la sua band, la Smoke Orchestra, composta dai migliori musicisti della black music per un live set che abbraccerà tutta la word music spaziando dal soul alla musica africana, dal reggae all’hip hop.

Big Up! Mosecov_18-07_mare culturale urbano.jpg

Giovedì 18 luglio sarà la volta dei rapper Gio Montana Mosè Cov ad accendere il nostro palco. Gio Montana, dopo l’esordio su YouTube nel maggio 2018 con la sua prima traccia PVRIS, ha continuato a macinare stream su stream su Spotify, raggiungendo gli oltre 20 000 ascoltatori mensili sulla piattaforma. Mosè Cov, nome d’arte di Mussie Tesfay, è un beatmaker della periferia nord di Milano di origini eritree. La serata sarà aperta dalle giovani promesse del rap di Voci di Periferia, il progetto nato dall’idea di cinque ragazzi di zona 7 con l’obiettivo di offrire la possibilità ai giovani rapper del quartiere di crescere facendo esperienza direttamente sul palco.

La rassegna si conclude giovedì 5 settembre (ore 21.00) con Le feste di Antonacci, band nata in una cantina parigina da genitori italiani; MILLE PUNTI, in tour con il suo primo album Retrofuturo e il dj set di Fossa!

Tutti gli appuntamenti di Big Up! sono a pagamento (5€) e i biglietti sono acquistabili online su mailticket.it

Il calendario completo con orari, costi e dettagli di tutte le attività è disponibile su www.maremilano.org

La stagione estiva Il Lungomare Di Milano è realizzata da Mare Culturale Urbano con il patrocinio del Comune di Milano, il contributo di Fondazione Cariplo e SIAE. In collaborazione con: Ludwig Milano, Smemoranda, Canon, Yamaha, Movieday, MiMoto, ZonaK, Cernusco Jazz.  Sponsor tecnici: Re-wood, L’anfiteatro verde. Programmazione cinema a cura di ANTEO Palazzo del cinema.

La stagione estiva Il Lungomare Di Milano è realizzata da Mare Culturale Urbano con il patrocinio del Comune di Milano, il contributo di Fondazione Cariplo e SIAE.

In collaborazione con: Ludwig Milano, Smemoranda, Canon, Yamaha, Movieday, MiMoto, ZonaK, Cernusco Jazz. Sponsor tecnici: Re-wood, L’anfiteatro verde. Programmazione cinema a cura di ANTEO Palazzo del cinema.

(Le immagini qui riprodotte sono state fornite ad esclusivo utilizzo dell’articolo)

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.