REGIONE LOMBARDIA – TERRANOSTRA MANTOVA: NUOVA LEGGE LOMBARDA SULL’AGRITURISMO

GIUSEPPE GROPPELLIQuella approvata da Regione Lombardia in materia di agriturismi è una legge che risponde alle esigenze di tutela delle tipicità lombarde e promuove l’imprenditorialità sui territori. La nuova normativa è frutto dell’impegno di Terranostra Lombardia, che fin da subito ha seguito il dibattito, portando le istanze degli agriturismi ai tavoli tecnici e politici che hanno elaborato la norma. Il fatto che oggi anche altri soggetti se ne assumano meriti e paternità significa che è una legge di buon senso, a garanzia delle imprese agrituristiche e dei consumatori”.

Lo ha detto ieri sera Giuseppe Groppelli, presidente di Terranostra Mantova e vicepresidente regionale dell’associazione degli agriturismi di qualità legata a Coldiretti, nel corso dell’assemblea straordinaria che ha appunto affrontato gli aspetti tecnici, politici, fiscali e legislativi del provvedimento lombardo.

Relatori della serata anche Valeria Sonvico, segretaria regionale di Terranostra, e Sandro Garrò, responsabile dell’Area fiscale di Coldiretti Mantova.

La legge regionale prevede l’aumento dal 30 al 35% della soglia minima di prodotti aziendali utilizzati nella somministrazione dei pasti; almeno l’80% dei prodotti deve provenire dalla regione; possibilità di aumentare i posti letto da 60 a 100 valorizzando l’ospitalità offerta dalle strutture agricole; possibilità di somministrare alimenti e bevande fuori dalle strutture aziendali, nel limite di venti giornate l’anno; introduzione della nuova disciplina sull’enoturismo e dell’elenco regionale degli operatori; possibilità di organizzare attività agrituristico-venatorie e cinotecniche, ricreativo culturali, ludico didattiche e di rilevanza sociale, nonché di ittiturismo e ippoturismo.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.