FESTIVAL DELLA MOSTARDA: DUE TAPPE A MANTOVA IL 13 OTTOBRE E CREMONA IL 19-20 OTTOBRE 2019

Tre giorni di assaggi ed eventi per unire la tradizione lombarda alla cucina contemporanea. L’appuntamento a Mantova domenica 13 Ottobre, e a Cremona sabato 19 e domenica 20 Ottobre 2019, dove le due città ospiteranno la quinta edizione del “Festival della Mostarda”, una manifestazione interamente dedicata a una delle eccellenze della tradizione lombarda. 

Il Festival è nato dalla collaborazione fra Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e le Camere di Commercio di Cremona e Mantova, per valorizzare un prodotto culinario tipico dell’Italia settentrionale, sottolineandone la grande valenza attraverso nuove e creative interpretazioni in cui la tradizione gastronomica incontra la cucina contemporanea in accostamenti inusuali non legati alla stagionalità.

Nella tre giorni di Mantova e Cremona i numerosi appuntamenti – visite guidate, degustazioni gratuite, convegni, talk show,  laboratori per bambini ed eventi culturali aperti al pubblico – alla presenza dei rappresentanti delle istituzioni, chef illustri e produttori di mostarda, consentiranno di far conoscere e valorizzare il ruolo economico e culturale di uno dei prodotti più antichi del territorio lombardo.

A Mantova, il 13 ottobre, alla Loggia del Grano di Palazzo Andreani (Via Calvi 28) ci sarà una mostra mercato dedicata a questo prodotto, mentre a  Cremona,  oltre alla mostra mercato, saranno organizzati incontri, degustazioni, talk show, laboratori per bambini ed eventi culturali aperti al grande pubblico, con la partecipazione di chef, produttori e critici gastronomici.

 

A Cremona il 19 e 20 ottobre, (Pala Mostarda e Villaggio della Mostarda – Giardini Pubblici di piazza Roma e luoghi vari della città) è inoltre prevista la collaborazione con la Half Marathon Cremona, manifestazione sportiva nazionale, giunta alla sua 18ª edizione che si terrà negli stessi giorni. In ambedue le location saranno presenti stand dei maggiori produttori di mostarda di Cremona e Mantova.

Una grande festa quindi che come ogni anno vedrà la partecipazione dei ristoratori e dei produttori locali che racconteranno le nuove interpretazioni culinarie della mostarda all’interno della cucina contemporanea.

GB

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.