RODIGO – FONDAZIONE VILLA CARPANEDA DONA 100 PACCHI ALLE FAMIGLIE PIÙ BISOGNOSE

La solidarietà è un gesto semplice che però assume un valore notevole nel momento in cui a realizzarlo è una struttura che da sempre è impegnata nel sociale, stiamo parlando di Fondazione Villa Carpaneda con sede in Rodigo (MN).

Il presidente della Fondazione Villa Carpaneda, Gianni Chizzoni, con i sostenitori del progetto e gli esponenti dei Comuni beneficiari

Il presidente della Fondazione Villa Carpaneda, Gianni Chizzoni, con i sostenitori del progetto e gli esponenti dei Comuni beneficiari

Sono stati cento i pacchi che la Fondazione quest’anno ha donato alle famiglie più bisognose dei suoi comuni fondatori. La cerimonia di consegna del materiale raccolto, sopratutto prodotti alimentari di prima necessità, si è svolta lunedì 16 dicembre 2019 presso il Centro Commerciale Il Gigante di Curtatone.

IMG-20191216-WA0005.jpg

La consegna agli esponenti dei Comuni coinvolti nel progetto, vedi: Rodigo, Castellucchio, Curtatone, Piubega, Casaloldo, Redondesco, Marmirolo, Porto Mantovano e Gazoldo degli Ippoliti, è avvenuta alla presenza dei vertici della fondazione rodighese, a partire dal neo presidente Gianni Chizzoni, del direttore de Il Gigante, Emanuele Musazzi, del presidente e del segretario del Linos Host Mantova, rispettivamente Paolo Predella e Michele Malucelli.

IMG-20191216-WA0006.jpg

Il progetto a sfondo solidale, benefico e d’impegno sociale, che è alla base del gesto compiuto, è stato proposto per il secondo anno consecutivo dalla Fondazione Villa Carpaneda di Rodigo, che si conferma così attenta alle problematiche inerenti il sociale, e in questa occasione sono stati coinvolti anche il Gigante Supermercati e soprattutto il Lions Host Mantova.

Realtà che da subito hanno condiviso il valore del gesto al punto che, ad esempio, il gruppo presieduto da Paolo Predella ha contribuito alla donazione abbinando ai 100 pacchi confezionati, altrettante coperte in pile.

Un gesto semplice nel suo protocollo, ma di grande significato umano in quanto a beneficiare di queste donazioni saranno famiglie che stanno attraversando un momento difficile della propria quotidianità.

Paolo Biondo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.