CORONAVIRUS, LA GIUNTA DESTINA 300.MILA EURO PER “BONUS SPESA” PER CITTADINI E FAMIGLIE IN DIFFICOLTÀ

Mantova, 1 aprile – La Giunta Palazzi ha deliberato la variazione di bilancio per la quota a parte del Comune di Mantova dei 400milioni stanziati dal Governo per il “Bonus Spesa” rivolto ai cittadini e alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza covid-19.

La cifra destinata al Capoluogo è di 261.913 euro a cui l’Amministrazione ha deciso di aggiungere altri 35mila euro ricevuti dalla Fondazione Cariverona, grazie alla partecipazione in partnership con Caritas ad un bando finalizzato all’emergenza.

Abbiamo deliberato questa variazione in Giunta – ha sottolineato il vicesindaco Giovanni Buvoli –, che di norma è materia di Consiglio, per far fronte all’emergenza e poter destinare immediatamente questi aiuti ai cittadini e alle famiglie più fragili e in difficoltà. Un’emergenza dimostrata già dal primo giorno che registra un consistente numero di domande. Entro 60 giorni il Consiglio Comunale sarà chiamato a ratificare questa delibera”.

La misura prevede buoni finalizzati a fare la spesa di importi significativi che, ricordiamo, vanno da 150 euro per i singoli ai 250 euro per le coppie e 50 euro in più per ogni persona aggiuntiva di ogni nucleo familiare fino ad un massimo di 400 euro.

Si tratta quindi di un reale sostegno che permetterà a molte persone in difficoltà di fare la spesa per le prossime settimane.

Informazioni e modulo della domanda si possono scaricare dal sito internet del Comune di Mantova.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.