CORONAVIRUS. VICEPRESIDENTE SALA: MOBILITÀ IN LOMBARDIA STABILE E IN CALO, SPOSTAMENTI AL 36%

Fabrizio Sala vicepresidente Rergione Lombardia.jpgMilano, 1 aprile –  Nei giorni feriali gli spostamenti dei cittadini lombardi sul territorio regionale “si attestano al 36%”. Lo ha dichiarato il vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala, facendo il punto sui risultati del monitoraggio anonimo effettuato attraverso l’analisi dei cambi delle celle telefoniche registrati dai movimenti dei cittadini lombardi che si spostano con i loro smartphone.

Gli spostamenti risultano “sempre più in discesa anche nei giorni feriali. Ieri e l’altro ieri eravamo al 36%” dopo il 24% registrato nella giornata di domenica” ha aggiunto il vicepresidente Sala.

In due settimane anche nei giorni feriali la mobilità è scesa di ben 7-8 punti percentuali: significa che centinaia di migliaia di persone sono rimaste a casa ad eccezione delle attività produttive essenziali per l’approvvigionamento delle materie di prima necessità e per le filiere alimentari e farmaceutiche.

MOBILITA' LOMBARDI.jpg

Il monitoraggio dimostra chiaramente “che le misure stanno funzionando e i riflessi positivi di questi sacrifici li possiamo vedere giorno dopo giorno. Qui in Lombardia – ha
precisato il vicepresidente Sala – è sbagliato allentare la morsa. Abbiamo visto che l’isolamento produce risultati, il tasso di contagi è sceso e diminuiscono gli accessi in ospedale, siamo sulla strada giusta e le misure si sono rivelate efficaci”.

(fonte Lombardia News)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.