L’EMERGENZA SANITARIA NON FERMA LO SPACCIO: PREGIUDICATO DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Castiglione delle Stiviere, 14 aprile – L’attività illecita di M.V., 46enne pregiudicato Castiglionese, anche in tempo di emergenza sanitaria per il “Coronavirus”, ha avuto vita breve grazie all’operazione condotta dai  Carabinieri della Stazione di Castiglione delle Stiviere.

I militari, a seguito di serrate indagini, venivano a conoscenza che lo stesso, in più occasioni cedeva, anche a minorenni, diverse dosi di hashish.

M.V., ora dovrà rispondere, al Giudice del Tribunale di Mantova del reato di “detenzione a fini di spaccio di stupefacenti”.

Uno dei giovani clienti, minorenne, è stato segnalato alla Prefettura di Mantova come persona che fa uso di stupefacenti.

Questa ennesima attività evidenzia l’importanza che la Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere rivolge al fenomeno dello spaccio di stupefacenti, che coinvolge sempre in maniera più preoccupante giovani.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.