ASSOCIAZIONE POSTUMIA RICOMINCIA DA “ARIANNA PELIZZONI-DONNA FOTOGRAFA”

ARIANNA PELIZZONI-DONNA FOTOGRAFA

Gazoldo d/Ippoliti, 16 maggio –  L’associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti, dopo la forzata chiusura, torna nell’affascinante sede di Rocca Palatina e nel rigoroso rispetto delle regole, sabato 23 maggio con la mostra fotografica “Arianna Pelizzoni – donna fotografa”, già allestita da tempo nel salone dello stemma.

“Arianna Pelizzoni, nata ad Asola il 9 gennaio 1983, ha respirato aria di fotografia fin da piccola, grazie ai genitori, che questa professione  l’hanno sempre svolta a Castel Goffredo.

Diplomata all’Istituto d’Arte di Guidizzolo in decorazione pittorica, ha poi frequentato corsi di fotografia presso le più rinomate sedi lombarde ed italiane, dall’Istituto Europeo del Design  all’Istituto Bauer, entrambi con sede in Milano. Ha collaborato con affermati colleghi nei campi della moda, della pubblicità, del ritratto.
Nel 2007 dedicò un lavoro assai importante (il calendario umanitario per il 2008: Divertissement – Impressionismo 2008) per il Centro Bucaneve della sua città, protagonisti gli ospiti del centro stesso in… competizione giocosa con alcuni dei più celebri quadri della stagione dell’Impressionismo francese.
Il 19 maggio 2012 Arianna era diventata mamma; partecipò poco prima  ad una mostra collettiva proprio sul tema della maternità e le venne dedicata la copertina del catalogo, grazie ad un bello “scatto” del collega Danilo Malacarne.
Nel 2015 iniziò purtroppo il suo calvario che si concluse il 25 agosto 2019.
Questa mostra, fortemente voluta dai colleghi fotografi, desidera trasmettervi i caratteri della sua umanità e della sua professionalità. Essa si compone delle 13 immagini del “progetto Impressionismo 2008” e da tante altre frutto della sua straordinaria arte; saranno in mostra anche le immagini scattate dai suoi colleghi, a lei dedicate, durante il periodo della sua gravidanza, che visse gioiosamente e creativamente, da “donna fotografa” appunto”. (estratto da GIANNI BELLESIA “Dedicato ad Arianna”)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.