CONTROLLI MOVIDA DEI CARABINIERI A MANTOVA E PROVINCIA

Mantova, 25 maggioAll’esito del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, svoltosi nel corso della settimana, i Carabinieri della Compagnia di Mantova hanno ulteriormente intensificato i controlli tesi al contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da covid-19 ed alla circolazione stradale in occasione della movida del fine settimana.

MANTOVA E PROVINCIA - CONTROLLI CARABINIERI MOVIDA

Quattro denunce per guida sotto l’influenza di alcol/stupefacenti, otto persone segnalate per uso di stupefacenti e un locale sanzionato per aver favorito l’assembramento di una ventina di giovani.

ubriaco alla guida

GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI SOSTANZE ALCOLICHE: Due conducenti al momento del controllo hanno manifestato chiari sintomi di abuso di sostanze alcoliche. Entrambi, italiani residenti nella Grande Mantova e quarantenni, hanno fatto registrare un tasso alcolemico nel sangue superiore ai 2 grammi per litro. Per i due è scattata anche la sospensione della patente di guida ed il deferimento all’autorità giudiziaria di Mantova.

GUIDA SOTTO L’EFFETTO DI DROGHE: Due i casi. Il primo si è verificato a Sustinente, dove una ragazza, dopo aver causato un incidente stradale, fortunatamente senza feriti, è apparsa immediatamente in stato di alterazione psicofisica. Le successive analisi hanno consentito di accertare che era sotto l’effetto di cannabinoidi.

Stessa sorte per un giovane, 21enne, di Borgo Virgilio che è stato notato dai militari mentre percorreva la SS 62 zigzagando. I carabinieri delle locali Stazioni hanno quindi proceduto alla denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Mantova.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.