ATTI PERSECUTORI ED ESTORSIONE NEI CONFRONTI DELLA EX MOGLIE, DENUNCIATO DAI CARABINIERI

Guidizzolo, 10 giugno – Era sabato 30 maggio quando una donna si presentava negli uffici della Stazione Carabinieri di Guidizzolo per presentare una denuncia nei confronti dell’ex convivente.

carabinieri guidizzolo 1

La donna aveva rappresentato ai Carabinieri di essere vittima, dalla fine del 2018, di azione persecutoria e molesta perdurante nei suoi confronti da parte dell’ex convivente il quale, mediante minacce, riusciva ad ottenere, in diverse occasioni, somme di denaro quantificate in mille euro.

I Carabinieri, a seguito di delicata attività d’indagine, avevano denunciato in stato di libertà l’uomo, un 41enne residente a Cavriana, per atti persecutori ed estorsione.

Vista la situazione ormai divenuta insostenibile, i Carabinieri hanno richiesto ed ottenuto all’Autorità Giudiziaria competente l’emissione dell’ordinanza per la custodia cautelare in carcere, che hanno poi eseguito nei confronti di A.C.

Il 41enne, per il quale è scattato l’arresto per atti persecutori ed estorsione, è stato portato in carcere.

La vittima, che ha poi ringraziato i Carabinieri, è stata informata che ora potrà decidere d’intraprendere o meno tutte le iniziative previste dalla legge a sua tutela.

La Compagnia di Castiglione delle Stiviere invita tutte le persone che sono vittime di violenza domestica, maltrattamenti, soprusi e quant’altro, a contattare i Carabinieri o i più vicini Centri Antiviolenza – tel. 1522 –  per segnalare, da subito, eventuali episodi violenti e/o persecutori.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.