ALCE NERO SI AGGIUDICA LA ZANZARA. RIAPERTURA PREVISTA NELLA SECONDA QUINDICINA DI AGOSTO

Mantova, 17 luglio – Dopo il Rifugio anche la Zanzara, meta estiva di molti mantovani e turisti, riaprirà presto per garantire ai frequentatori del lungolago superiore servizi e ristoro. Ad aggiudicarsi la gestione per 9 anni rinnovabili, una volta sola, è stata la cooperativa di tipo B Alce Nero, con un’offerta economica di 9 mila euro all’anno ai quali si aggiungono 20 mila euro annui per la gestione del verde pubblico.

alce nero - zanzara logo.jpg

“Non abbiamo perso tempo per l’assegnazione prima del Rifugio e ora della Zanzara – ha detto il vicesindaco e assessore del Comune di Mantova Giovanni Buvoli – così da poter garantire un’apertura estiva di entrambe le strutture e dei relativi servizi. Prosegue dunque l’opera di riqualificazione dei nostri lungolaghi, che ha visto in questi anni importanti interventi su tutti i piani, come il rinnovo delle alberature, la nuova ciclabile, la nuova illuminazione, il ponte di fiera catena, sino alle aree fitness pubbliche e all’arena bike-in inaugurate in questi giorni. Mantova, nonostante il periodo difficile per tutte le città, conserva e incrementa la propria capacità attrattiva, rendendo un contesto già suggestivo e affascinante ancora più bello, sicuro e servito”.

zanzara

Molti gli adempimenti e le migliorie previste nell’offerta tecnica a carico della cooperativa secondo un preciso calendario annuale:

· Interventi di manutenzione ordinaria (infissi, verniciatura interna ed esterna dei vari locali, manutenzione gazebo e pedana esistente) in ordine all’apertura per l’estate 2020 (venti giorni dalla sottoscrizione del contratto). Ipotesi di apertura 15/20 agosto

· Interventi manutenzione straordinaria (rinnovo tetto, sistemazione gradinata, intonacatura e rivestimento mura di fondo, rinnovo assi del chiosco, revisione impianto elettrico). Entro aprile 202

. Miglioramento strutture: rifacimento passerella disabili (con autobloccanti, corrimano e illuminazione), arricchimento di fioriere, rifacimento palco spettacoli. Entro aprile 2021

· Potenziamento strutture: inserimento fioriere sul perimetro plateatico, installazione cabina con due bagni, inserimento cabina spogliatoio, potenziamento wifi gratuito, sostituzione gazebo esterni, sostituzione attrezzature diverse (frigo bar, friggitrice, ecc.). Rinnovo tavoli e sedie (trenta tavoli a uso libero anche ad uso disabili). Fasciatoio per bambini, 30 lettini e poltroncine “mare”. Nuova area deposito biciclette con attacchi per e-bike. Colonna touch per portale turismo. Nuova area minigolf. Campo da bocce. Alcune opere entro aprile 2021, altre nell’anno 2021. Altre opere entro estate 2022 (riqualificazione sottopasso, ecc.). Protezioni per anticipare apertura a marzo e protrarre apertura fino a fine ottobre.

· Iniziative ambito ambientale e naturalistico: plastic free, laboratori con istituti scolastici e altre associazioni e altre iniziative da definire)

· Iniziative ambito turistico informativo: turismo lento urbano e periurbano, infopoint, iniziative ludiche e ricreative (10 eventi nel 2020).

· Inserimento lavorativo: 10 inserimenti lavorativi persone svantaggiate. Almeno 10 a stagione.

  • Associazioni partner:
  • STA srl – società trattamento acqua
  • Segni di infanzia
  • Pantacon
  • Barcaioli del Mincio
  • Alchemica
  • Bike Experience
  • GirAtlandide srl
  • Pedalando Vai
  • Arci Mantova
  • Art & Life Aps
  • La Quercia soc. cooperativa
  • Ippogrifo coop. Sociale
  • Coop La Stazione
  • Papa Giovanni XXIII (Reggio Emilia)
  • Azienda Formazione Mantova
  • Ciclofficina Errante
  • Falegnameria Buganza
  • BricoCenter

Offerta economica: 9.000 euro annui oltre ai 20.000 per contributo manutenzione del verde.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.