GONZAGA – EX CONVENTO DI S.MARIA INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA “VDELL” OPERE GRAFICHE DI FABIO CAVAZZOLI

bigin

Tornano le mostre all’ex Convento di S.Maria. Dal 22 maggio al 6 giugno gli spazi dell’ex Convento ospiteranno Vdell, mostra di opere di Fabio Cavazzoli realizzata dal circolo culturale “I. Bonomi” con il patrocinio del Comune di Gonzaga.

L’esposizione interpreta la fase storica in cui Gonzaga, dai primi anni ’70 alla seconda metà degli anni ’80 del secolo scorso, che fu centro di una fiorentissima attività, gravitante attorno alla produzione di latte e formaggi pregiati, ma soprattutto della produzione e commercio di alimenti destinati al caratteristico allevamento di vitelli.

Al centro del lavoro di Cavazzoli c’è uno delicato senso del mestiere di grafico. L’approccio non è solo una “tecnica” sviluppata e perfezionata, ma anche una comprensione molto più ampia dei processi e dei contesti del fare.

bigin

Dopo aver frequentato il corso di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Bologna e il corso di Laurea DAMS all’Università agli Studi di Bologna, Cavazzoli conseguì il Diploma di Specializzazione post-laurea in Storia dell’Arte moderna, sempre all’Università agli Studi di Bologna iniziò a insegnare progettazione grafica e ad essere attivo nel graphic design collaborando come free-lance con studi di grafica e comunicazione. È stato cofondatore dello studio “Made” che per alcuni anni ha operato a Mantova nei campi del design e della grafica. Attualmente continua a offrire collaborazioni come graphic designer e a svolgere attività di docente di Storia dell’Arte nella scuola secondaria superiore. Dal 2013 inizia una regolare attività espositiva.

bigin

Inaugurazione, sabato 22 Maggio alle ore 17:00. L’esposizione, realizzata in collaborazione con il Circolo Filatelico, Numismatico e Hobbistico e la biblioteca comunale “F. Messora”, è visitabile tutti i giorni di apertura al pubblico della biblioteca e il sabato e la domenica dalle ore 15:00 alle ore 18:00.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.