MANTOVA, ARENA BIKE-IN 2021. A CAMPO CANOA TI ASPETTA UNA NUOVA ESTATE DI SPETTACOLI IN BICICLETTA

Giovedì 17 giugno presso la Sala Consiliare del Comune di Mantova è stata presentata ufficialmente la seconda edizione di Arena Bike-in. Dal 1° luglio al 15 agosto tornano, presso la meravigliosa area verde di Campo Canoa, gli spettacoli in bicicletta.

Un progetto, già sperimentato in anteprima assoluta lo scorso anno, che è stato apprezzato e riconosciuto in tutto il mondo per la sua originalità, per l’attenzione mostrata verso l’ambiente e le tematiche green, oltre che per aver offerto una soluzione valida e intelligente per ridare respiro al mondo degli spettacoli dal vivo, fortemente penalizzati dall’emergenza sanitaria mondiale.

Quest’anno, nonostante le permanenti difficoltà dovute a una situazione ancora caratterizzata da molteplici incertezze, il Comune di Mantova insieme a Fondazione Artioli Mantova Capitale Europea dello Spettacolo, hanno fortemente voluto riconfermare il ruolo centrale di Campo Canoa nell’offrire un’estate ricca di appuntamenti dal vivo con la musica, il teatro, la danza, presentando un calendario poliedrico e ricco di eccellenze.

Mattia Palazzi, Sindaco di Mantova: “Torna a Campo Canoa l’Arena Bike-In, nata l’anno scorso per garantire ai mantovani e non solo la possibilità di vivere in sicurezza spettacoli dal vivo. Un’esperienza immersa nel verde, raggiungibile in bicicletta e come sfondo il magnifico skyline della città. Anche quest’anno all’interno del programma di Mantova Estate 2021 abbiamo predisposto per i mantovani e per chi vuole visitare la nostra città un calendario di quasi mille eventi, per ogni età e ogni gusto, che si svolgeranno oltre che a Campo Canoa anche a Palazzo Te e in molte piazze e quartieri”.

Si parte ufficialmente il primo giorno del mese di luglio, aprendo al pubblico con una grande sorpresa per i mantovani: Gaia, che a Mantova è legatissima, salirà sul palco più green d’Italia per una serata che celebra la musica e l’amicizia. Con lei, in apertura, ci sarà infatti Martina Beltrami.

Un’inaugurazione tutta al femminile, gratuita con prenotazione obbligatoria, con due artiste che al meglio rappresentano la nuova generazione di musicisti italiani più amati dal grande pubblico.

A seguire, tutta una serie di eventi, una quarantina in tutto, che rivelano la doppia anima dell’edizione 2021 di Arena Bike-in: quella legata ai concerti e quella legata al teatro. Quest’anno, per la prima volta, va in scena anche Bike-in Comedy: appuntamenti con i volti più affermati della stand up comedy italiana.

Francesco Ghisi, presidente di Fondazione Artioli: “L’emergenza Sanitaria, lo scorso anno, ha messo a dura prova tutto il mondo della cultura in generale ed il settore dello spettacolo in particolare. La chiusura dei Teatri anche durante il secondo lockdown ha costretto tutti gli operatori a rivedere e rimodulare iniziative e programmi anche reinventando gli stessi strumenti di rappresentazione. Partendo da questi presupposti e nella convinzione che anche in situazioni di emergenza si debba comunque ripartire per il Bike-in 2021 abbiamo voluto ampliare l’offerta, promuovendo anche serate di prosa ed è con estremo piacere che vedremo rinascere il Teatro nell’estate 2021. Un formato green capace di promuovere e coniugare la cultura su più livelli: da un lato attraverso spettacoli di teatro e musica, dall’altro diffondendo, nel rispetto di ogni normativa a salvaguardia di salute ed ambiente, la fruizione di grandi aree verdi, il raggiungimento delle stesse attraverso mezzi ecosostenibili, così da incentivare lo sviluppo di questa sensibilità, già apprezzata lo scorso anno durante la prima edizione.”

Un mese e mezzo, durante il quale si alterneranno sul palco nomi del calibro di Coma_Cose, Colapesce e Dimartino, Modena City Ramblers, Orietta Berti, Motta, Ariete, Fabrizio Paterlini, Bill Frisell Trio, Alex Britti, Antonio Rezza e molti altri, per vivere un’esperienza unica, in bici e godendo dell’incredibile skyline della Città.

Massimiliano Ghizzi, presidente del Gruppo Tea, main sponsor dell’intera rassegna: “Sostenere la cultura, le manifestazioni artistiche per favorire la partecipazione di un pubblico sempre più vasto è per Tea un imprescindibile gesto di vicinanza al territorio di vocazione raggiunto dai propri servizi. Il ritorno alla cosiddetta ‘normalità’ passa anche attraverso la promozione degli eventi più importanti e sentiti dalla nostra comunità e una società come Tea non può non essere parte di tale percorso”.

Per questa seconda edizione sono state pensate alcune novità.

Viene introdotta la Bike-in app, un servizio offerto al pubblico per rendere l’esperienza ancora più piacevole, pratica, sicura e green. L’applicazione scaricabile su tutti i cellulari permetterà di acquistare i biglietti per gli spettacoli, ordinare cibo e bevande direttamente dal proprio spot, ovvero le aree personali, dotate di rastrelliere per le bici, dalle quali sarà possibile assistere agli spettacoli, avere informazioni sulla programmazione. Il suo utilizzo permette di ridurre al minimo le possibili code e attese, eliminare l’impiego di eventuali supporti cartacei e agevolare gli ingressi.

Inoltre, Arena Bike-in entra ufficialmente a far parte di Summer Revolution: rete che vede consolidarsi il gemellaggio tra Bergamo e Brescia, che saranno Capitale della Cultura nel 2023, alle quali quest’anno si aggiunge anche Mantova. Il filo conduttore che lega le diverse realtà coinvolte in questa esperienza è quello di un percorso di rinascita e ripartenza culturale fatta di oltre 120 eventi in programma per tutta l’estate, in un mix di musica, cinema, stand up, presentazioni letterarie, teatro e danza. Appuntamenti che diventano anche occasione di riscoprire il territorio di quell’area della Lombardia che volge verso est.

Il Bike-in è un’idea voluta dallo staff di Fresh Agency / Shining Production e Live Club. Nato nell’aprile 2020, come soluzione originale e virtuosa sul piano ambientale per la fruizione di spettacoli dal vivo e all’aperto, nel totale rispetto delle disposizioni anti Covid-19, il Bike-in è un progetto che, incentivando l’uso della bicicletta come mezzo ecologico, si fa promotore di un turismo e di una mobilità sostenibile, a supporto della rete di piste ciclabili e delle aree pedonali che oggi più che mai rappresentano tema di interesse, a livello mondiale. 

Non sorprende che l’idea del Bike-in sia stata accolta fin da subito dell’amministrazione comunale di Mantova, che si è qualificata come il primo portavoce di una soluzione ecologica ed innovativa, insieme a Fondazione “U. Artioli” Mantova Capitale Europea dello Spettacolo, che anche quest’anno organizza, coordina e produce il progetto.  Se, infatti, c’è una città italiana che in questi ultimi anni si è distinta per l’attenzione posta verso la mobilità green, quella è proprio Mantova. Con la presenza di una corposa rete di piste ciclabili, Mantova, negli ultimi anni, si è posizionata due volte al primo e una al secondo posto nella classifica Ecosistema Urbano di Legambiente, realizzata in collaborazione con il Sole 24 Ore.

Nel 2021, Arena Bike-in torna a essere un esempio all’avanguardia in tutta Italia: per la qualità e la ricchezza degli eventi in cartellone, per la sua formula che ne definisce l’indiscutibile unicità e per l’Ineguagliabile esperienza offerta. Caratteristiche che vanno a confermare e arricchire il ruolo centrale che la Città di Mantova gioca all’interno della promozione e della valorizzazione dell’arte e della cultura del nostro Paese.

INFO UTILI: Bike-In è un format che promuove lo spettacolo… in bicicletta!

È consentito entrare a piedi, ma ti consigliamo di arrivare sulla tua bici (o monopattino) che potrai lasciare comodamente nel tuo spazio spot. Se non ne possiedi una potrai noleggiarla in città utilizzando il servizio tramite app: Movi by Mobike.

L’assegnazione dei posti avverrà conformemente alle disposizioni vigenti in merito al distanziamento interpersonale. Ti consigliamo di acquistare in prevendita nei circuiti Mailticket e Ticketone o prenotare il tuo posto. Puoi acquistare anche presso la  Fondazione Artioli – Largo XXIV Maggio n°13, Mantova, a partire da venerdì 18 giugno

Dalle 9.30 alle 12.30 (dal lunedì al venerdì) e dalle 15 alle 17.30 (solo lunedì e giovedì)

Navetta: Per informazioni sul servizio di navetta gratuito dal parcheggio di Campo Canoa visitare il sito di APAM https://www.apam.it/it/servizio-unificato-di-navette-gratuite-da-parcheggio-te-e-campo-canoa

Campo Canoa, inoltre, è dotato di colonnine per la ricarica di auto elettriche e di collegamenti a una rete di percorsi ciclopedonali che connettono la grande area verde alla città e a tutte le zone e servizi limitrofi.

Un pensiero su “MANTOVA, ARENA BIKE-IN 2021. A CAMPO CANOA TI ASPETTA UNA NUOVA ESTATE DI SPETTACOLI IN BICICLETTA

  1. Sarebbe bello poter avere uno spettacolo di flamenco come l’anno scorso. Suggerisco per quest’anno il gruppo Caracoles di Chiara Guerra.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.