DOPO TRE MESI DI SICCITÀ, LA GRANDINE SI ABBATTE SUL MANTOVANO

Dopo oltre tre mesi di siccità, è già allerta meteo in provincia di Mantova. Nel tardo pomeriggio episodi di grandinate, anche violenta, in diversi comuni della provincia, con danni sugli alberi da frutto.

Da una prima rilevazione di Coldiretti Mantova la grandine si è abbattuta su Curtatone, Marmirolo, Cividale Mantovano, Suzzara, Quistello, San Benedetto Po, Poggio Rusco, Quingentole, Schivenoglia, Sermide e Felonica, ma anche nell’Alto Mantovano nella fascia morenica a Ponti sul Mincio.

“Siamo di fronte a una repentina tropicalizzazione del clima, con sbalzi di temperatura, fenomeni estremi come siccità prolungata, alla quale seguono episodi imprevisti come bombe d’acqua e grandine”, commenta Coldiretti Mantova.

Impossibile in questo momento fare una stima dei danni, che emergeranno con più chiarezza nei prossimi giorni, ma la grandine ha colpito gli alberi da frutto nel Basso Mantovano, area di produzione della Pera mantovana Igp, danneggiando la fioritura, con la conseguenza che si avrà una riduzione del raccolto di uno dei prodotti simbolo del territorio.

GRANDINE A QUATRELLE DI FELONICAIMMAGINI DI ANDREA COSTA (AGRICOLTORE)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.